8 Marzo, le iniziative sul nostro territorio

8 Marzo, le iniziative sul nostro territorio: gli aggiornamenti da Genzano, Marino, Nemi, Castel Gandolfo, Lariano e Città Metropolitana

0
156
festa_donna_18
Festa internazionale delle donne 2018

8 MARZO 2018 A MARINO: UNA GIORNATA ALL’INSEGNA DELLA PREVENZIONE, DELLA MUSICA E DELL’INCLUSIONE

Anche questo 8 Marzo 2018 sarà pieno di iniziative a Marino. Visto il successo dello scorso anno l’Assessorato ai Servizi Sociali si è attivato per riproporre eventi che vanno nella direzione della prevenzione, della cultura e dell’inclusione sociale. Innanzitutto si conferma l’intesa con la ASL ROMA 6 e con il Comitato Colli Albani della CRI che effettueranno una serie di visite mediche gratuite e prelievi finalizzati alla prevenzione ginecologica e non solo: presso l’Ambulatorio di Ginecologia al III piano dell’Ospedale San Giuseppe di Marino dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 17,00 potranno essere effettuati PAP-TEST, HPV-TEST e visite ginecologiche, oltre a colloqui informativi per la prevenzione dei tumori al collo dell’utero e della vaccinazione anti HPV recentemente validata anche per i maschi. In piazza San Barnaba presso il CAMPER della CRI e in piazza Togliatti presso il gazebo della CRI dalle ore 8,00 alle 12,00 sarà possibile effettuare prelievi del sangue per la misurazione della glicemia, del colesterolo e misurazione della pressione arteriosa. Sarà disponibile, grazie alla generosa collaborazione della ditta Schiaffini Travel spa, un servizio di Navetta gratuito per le donne residenti nella pianura marinese che, partendo alle ore 9,00 dal parco del Sassone terminerà presso l’Ospedale di Marino effettuando il seguente percorso: Via Appia Vecchia Sede-parco del Sassone, Cava dei Selci-piazzale dello Sport, S.M.Mole – piazza Togliatti, piazza Sandro Pertini 1-Frattocchie, Castelluccia davanti alla scuola Silvestri, Due Santi–altezza via delle Ortensie. Ultimate le visite (tre ore circa) la navetta effettuerà il percorso di ritorno. Torna anche la 2^ EDIZIONE di “LA MUSICA E’ DONNA”, uno spettacolo tutto al femminile di musica e lettura previsto alle ore 17,00 nella Sala teatro comunale VITTORIA, nel cuore del parco di Villa Desideri, che vede la partecipazione dei gruppi strumentali scolastici di tutti gli Istituti Comprensivi del territorio e del Liceo artistico Amari-Mercuri con il coordinamento didattico-musicale delle prof.esse Lucilla Anselmi e M. Giovanna Ruffini alle quali va il più sentito ringraziamento dell’Amministrazione comunale per l’impegno profuso nella preparazione dell’evento attraverso il quale si vogliono mettere in risalto i talenti delle donne e, in questo caso particolare, delle studentesse. All’interno della kermesse si svolgeranno momenti musicali le cui protagoniste saranno le donne ospiti di due Centri di Accoglienza Straordinari di Marino, il G.U.S. e “@Home – Marino”, che si esibiranno in performance musicali di gruppo, dalle quali si potranno cogliere gli aspetti etnico-culturali delle loro terre di provenienza. Atteso anche il Reading letterario proposto dall’Associazione Artemista: l’attrice Sabina Barzilai interpreterà alcuni brani scelti sulle tematiche femminili.

‘VIAGGIO MULTICULTURALE ALLA RICERCA DELL’INTEGRAZIONE FEMMINILE’

2 Marzo h.15:00 – Genzano celebra la Festa della donna con un incontro tra culture diverse. In occasione della Festa della donna il Comune di Genzano di Roma | Assessorato alle Politiche sociali – in collaborazione con le associazioni Demetra, Cicar e APS Gianni Ballerio – promuove l’evento ‘Viaggio multiculturale alla ricerca dell’integrazione femminile’. L’incontro – che si svolgerà giovedì 8 marzo alle ore 15.30, presso la Sala delle Armi di Palazzo Sforza Cesarini – ha come scopo quello di raccontare storie di donne immigrate, del loro paese di origine e di quanto hanno lasciato. Il viaggio è esplorazione e scoperta, è arricchimento e conoscenza. Ma può anche essere il nostro viaggio verso gli altri, verso la realtà dell’immigrazione.

8 marzo: a Castel Gandolfo una tavola rotonda su donne e lavoro

2 Marzo h.16:00 – “Le donne fanno più fatica nel mondo del lavoro? Quali sono le opportunità e i bandi per l’imprenditoria femminile? Come vi si può accedere?” Per cogliere le opportunità e confrontarsi su sfide e difficoltà che riguardano le donne e le madri nel mondo del lavoro, il Comune di Castel Gandolfo ha organizzato una tavola rotonda in occasione della Giornata Internazionale della donna. Un’occasione concreta per confrontarsi e conoscere da vicino, insieme ad esperti del settore e a imprenditrici locali, le modalità di partecipazione ai bandi per l’imprenditoria femminile attivati a livello locale, nazionale ed europeo.

Interventi:

– Milvia Monachesi, sindaco di Castel Gandolfo
– Francesca Barbacci Ambrogi, delegata Servizi Sociali Comune Castel Gandolfo 
– Antonella Gullo, Cna Roma Castelli
– Maria Luisa Celani, CNA Impresa Donna
– Simona Putzu, avvocato
– Stefania Albanese, imprenditrice locale – Villa del Cardinale/Hotel Castel Vecchio

Con la partecipazione di Martina Anedda, attrice

Modera: Giulia Agostinelli, giornalista e consulente comunicazione digitale

Maggiori informazioni su: http://bit.ly/8Marzo_Donne_e_Lavoro

8 marzo: Nemi festeggia le donne 

7 Marzo h.19:00 – Reading di poesie, teatro e musica al Castello Ruspoli si celebra la donna. Nemi l’otto Marzo festeggia la donna tra cultura e poesia. L’iniziativa, organizzata dal Comune di Nemi insieme alla Pro loco di Nemi, nella Giornata internazionale delle Donne è un omaggio teso ad esaltare lo spirito delle donne. Il programma nasce dall’impegno tutto al femminile, per un momento di condivisione e di festa con la lettura di poesia e prosa con sottofondo alla chitarra, confronto  di donne di ieri e di oggi, brani musicali e recitati, con riferimenti alla storia e miti locali: mimosa,  poesia e fiocchi rossi, per ricordare l’impegno della Pro loco di Nemi contro la violenza sulle donne: “Liberamente continua. Momento culturale e di condivisione per celebrare la donna – dichiara il sindaco di Nemi Alberto Bertucci – spirito portante nella società d’ogni tempo, teatrale e di stile, con la partecipazione delle più giovani allieve del corso di Teatro di Nemi (tratto dal poemetto giovanile “La caccia di Diana” di Giovanni Boccaccio), ispirato ai miti e storia di Nemi, all’interesse per le origini del luogo, diffuso e valorizzato dalle sue più giovani archeologhe.  Momenti emozionanti, perché nelle donne tutto è cuore, perfino la testa, inframezzati e allietati dal cantante attore Marco Colibazzi, fino al brindisi e buffet. Un omaggio significativo a tutte le donne presenti. L’invito è rivolto a tutti, con ingresso libero,  nella prestigiosa Sala delle Armi del Castello Ruspoli, ovviamente a Nemi in piazza Umberto I”.

Programma:

Ore 17, il benvenuto con letture musicate

“Le donne nel mondo antico” a cura delle archeologhe Sara Scarselletta e Marisa Fortunato

“Le campane del Tempio”, Michele di Filippo alla chitarra

“Mimosa e poesia, i fiocchi rossi”

“La caccia di Diana” di G. Boccaccio: breve quadro teatrale con le alunne del Corso di Teatro a Nemi.

Musica e buffet con la partecipazione di Marco Colibazzi

Contatti: proloco-nemi@libero.it – 3713885870

CITTA’ METROPOLITANA ROMA: GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA: CATINI “PROMUOVERE AZIONI POSITIVE NEL TERRITORIO”

8 Marzo h.15:00 – Si è svolta nella Sala del Consiglio a Palazzo Valentini, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, un incontro istituzionale con le lavoratrici e i lavoratori dell’Amministrazione metropolitana, promosso dal Comitato Unico di Garanzia per le Pari Opportunità Anna Rita De Camillis e la Consigliera di parità della Città Metropolitana di Roma Capitale, Flavia Ginevri. “Ci vuole un fiore…” è il titolo dell’evento, pensato come momento di dialogo per l’affermazione della parità tra uomini e donne e nel rispetto di ogni differenza. A rappresentare il I Municipio l’assessore Tiziana Campoli. Presente la Consigliera Delegata della Città metropolitana di Roma Capitale Maria Agnese Catini:”abbiamo scelto di soffermarci sulle azioni concrete. Ringrazio le lavoratrici e i tanti lavoratori dell’Ente metropolitano che hanno partecipato all’iniziativa. Partire dal ruolo delle donne nelle istituzioni è stato importante per due motivi. Il primo si lega ai 70 anni dalla nascita della nostra Costituzione dove le donne hanno avuto un ruolo fondamentale per affermare il principio di uguaglianza che fino ad allora era stato messo da parte e che oggi ci consente di essere la differenza nelle Istituzioni. L’altro è legato alla concretezza delle azioni, come ad esempio il progetto portato avanti dal nostro ufficio di parità, che vede protagoniste le donne del territorio provinciale coinvolgendole in un bando che farà scaturire elaborati riguardanti il ruolo delle donne nella Costituente. Ho raccolto le sollecitazioni della Presidente del CUG De Camillis che ha posto l’attenzione su come trasformare l’ambiente della nuova sede unica in un luogo di maggiore aggregazione e confronto e lavorare affinché diventi anche per i dipendenti spazio ludico per i figli. A questo si aggiunge un un’attenzione fondamentale per le campagne di prevenzione di malattie che colpiscono soprattutto le donne ”. L’incontro ha rappresentato un’opportunità per parlare delle azioni intraprese e promuovere le pari opportunità e la non discriminazione nell’ente e nel territorio, nonché delle nuove sinergie che si intendono avviare per il rafforzamento dell’uguaglianza di genere in tutti gli ambiti, condizione per garantire una migliore qualità del lavoro pubblico e della vita delle donne e degli uomini che vi operano, lavoratori e cittadini del territorio metropolitano di Roma.

Lariano: presso il polifunzionale in occasione Giornata internazionale della Donna. L’Amministrazione comunale di Lariano tramite l’assessorato alla cultura ha organizzato” l’evento Vite di Donne”

12 Marzo h.22:00 – Giovedì 8 Marzo, in occasione della Giornata internazionale della donna l’amministrazione comunale di Lariano tramite l’assessorato alla cultura guidato da Maria Grazia Gabrielli ha organizzato l’evento Vite di Donne”. Un ricco programma che ha visto coinvolgere le attività commerciali di Lariano e vari pittori. Infatti sono state esposte in vari negozi di Lariano con le relative vetrine addobbate per l’occasione le opere di vari pittori dove viene rappresentato il mondo femminile: Albertina Piccioni, Nora Sciarra, Eva Schmunch, Margherita Seccia, Marka Sciotti, Elena Iacovazzi. Il via all’evento la mattina alle 9.30 quando l’assessore alla cultura Maria Grazia Gabrielli insieme a Nicole Ercoli e Sara Morassut, artiste di teatro, si sono recate in tre negozi: Caffè Tiffany, Maurizio Creazioni, Ater Cristina. Le due ragazze Nicole Ercoli e Sara Morassut hanno letto dei brani sul mondo femminile. Poi poco prima delle 11 il via presso il Polifunzionale la manifestazione. Ricordiamo che nel Polifunzionale era presente la mostra di quadri bellissima sull’universo femminile dell’artista Francisco Bertipaglia. Folto il pubblico presente al Polifunzionale. Ad aprire gli interventi l’assessore alla cultura del Comune di Lariano Maria Grazia Gabrielli” Oggi in occasione della giornata internazionale della Donna, abbiamo voluto organizzare l’evento Vite di Donne, proprio per portare delle testimonianze di esperienze vissute di donne, abbiamo qui con noi l’ostetrica Martina Ritondi, la nostra concittadina campionessa olimpionica Elisa Blanchi e ci sarà la testimonianza anche della campionessa di ciclismo Marta Bastianelli attraverso un video che lei ha registrato e che proietteremo. Un grazie alle attrici di teatro Sara Morassut e Nicole Ercoli, a tutti i pittori che hanno collaborato esponendo le loro opere negli esercizi commerciali di Lariano, all’artista Francisco Bertipaglia per la mostra che oggi è qui esposta, a tutta la Giunta Comunale di Lariano, al consigliere Chiara Colasanti e al presidente del consiglio Leonardo Caliciotti per la preziosa collaborazione, ai vari esercizi commerciali che hanno collaborato, alla scuola media Achille Campanile presente oggi con le classi 1 a e 1 b seguite dalle loro insegnanti e con la presenza della vicepreside Cristina Formisano, alle classi IV A E V A dell’IIS Gramsci di Valmontone, ad Antonia Paparelli presidente dell’Asd Ginnastica di Valmontone e vicepresidente Coni Regionale, e a tutte le associazioni larianesi sportive presenti oggi e a quelle che quotidianamente si impegnano e portano alto il nome di Lariano”. Le due attrici Sara Morassut e Nicole Ercoli hanno dato lettura su alcuni monologhi di Stefano Benni. Poi c’è stato l’intervento dell’ostetrica Martina Ritondi la quale ha raccontato la sua esperienza umanitaria in Congo con Medici Senza Frontiere, mostrando le immagini del villaggio in cui operava, e portando alla nostra conoscenza le condizioni, talvolta disumane, in cui vivono le donne del posto. Martina Ritondi ha inoltre parlato della sua passione per il volo e per l’obiettivo di diventare pilota lanciando un messaggio a non mollare mai e a seguire sempre i propri sogni. Poi è stato proiettato il video di Elisa Blanchi con i successi della nazionale ottenuti alle olimpiadi di Londra 2012. Elisa ha raccontato la sua passione per la ritmica, i tanti sacrifici, gli allenamenti, i primi importanti risultati, lanciando sempre il messaggio a lottare per i propri obiettivi anche se ci sono tanti sacrifici da affrontare, che quando c’è passione si possono superare con il lavoro e l’impegno. Poi c’è stato il video proiettato della campionessa di ciclismo Marta Bastianelli, che attualmente è impegnata in appuntamenti internazionali in Spagna e sta ottenendo grandi risultati. L’assessore alla pubblica istruzione Maurizio Mattacchioni, fondatore del Fans Club Marta Bastianelli ha parlato sia di Marta e della sua grande caparbietà a non mollare mai e delle grandi vittorie e vicissitudini che ha incontrato tra importanti vittorie come il campionato mondiale del 2007 e dopo il rilancio dopo la squalifica per doping, e della nascita del fans club Marta Bastianelli che segue da vicino i vari eventi e successi di Marta Bastianelli. Dopo i vari interventi la chiusura con l’esibizione di Nicole Donnini e Alessia Civita dell’Asd Ginnico- sportiva di Valmontone. Sul palco oltre ai membri della giunta comunale e al consigliere Chiara Colasanti e al presidente del Consiglio Leonardo Caliciotti, anche l’artista Francisco Bertipaglia, oltre alle due attrici Sara Ercoli e Sara Morassut, a Mery Pucci allenatrice dell’Atletico Lariano Calcio femminile, Patrizia Valeri del Basket Lariano, Antonia Paparelli vicepresidente Coni Regionale. Laura Piacentini tecnico dell’Asd Ginnastico Sportiva di Valmontone. L’assessore allo sport e vicesindaco Claudio Crocetta ha infine evidenziato l’importante ruolo svolto dalle associazioni sportive larianesi.” Lo sport svolge un ruolo importantissimo educativo e di aggregazione e l’auspicio è che lo sport svolga sempre ruolo guida per mantenere pari dignità uomo donna. Queste manifestazioni sono molto importanti per mettere in evidenza il grande e fondamentale ruolo della donna nella società moderna e la grande risposta oggi di presenze e testimonianze è veramente da ottimo auspicio per lanciare sempre messaggi positivi per una società migliore. Un grazie a Mery Pucci allenatrice dell’Atletico Lariano, Laura Piacentini tecnico della Asd Ginnastico sportiva di Valmontone e al suo presidente nonché vicepresidente Coni regionale Antonia Paparelli , a Patrizia Valeri del Basket lariano Asd, e un grazie anche ad Alessandro Barbiero per la Pallavolo Lariano, e Sonia D’Errico per la pallanuoto. La manifestazione si è poi chiusa con la proiezione nel pomeriggio alle 16 presso la biblioteca comunale del film lezioni di Piano della regista Jane Campion. Sabato 10 Marzo c’è stata l’apertura straordinaria della biblioteca comunale con l’esposizione delle opere di Francisco Bertipaglia.

Print Friendly