A Castelli in Africa si parla di cittadinanza e integrazione

0
1043
Lanuvio
Lanuvio
Lanuvio
Lanuvio Salesiani

Dopo il debutto di ieri sera (venerdì 6 Settembre) e i concerti di questa sera, domani domenica 8 settembre per il Festival Castelli in Africa è il momento della riflessione e del dibattito. Come non affrontare un tema di grandissima attualità come quello della concessione della cittadinanza italiana alle seconde generazione di immigrati, spesso molto italiani perché nati e cresciuti nel nostro paese e poco stranieri per la lontananza dai loro paesi di origine.

A discuterne domani pomeriggio nella location di Villa Sforza Cesarini a Lanuvio (ore 18.30 Salone delle Colonne) ci saranno la Presidente della Comunità giovanile Zampanò, organizzatori del Festival, Emanuela Mannoni e tre relatori.

L’onorevole Khalid Chaouki, deputato del Partito Democratico, e  responsabile nazionale del progetto “Nuovi Italiani”  e firmatario di una nuova legge sulla cittadinanza siglata Bersani, Chaouki, Speranza e il ministro per la Cooperazione Cecile KyengeNel suo intervento illustrerà le attuali normative italiane che regolano la cittadinanza e dei disegni di legge presentati in Parlamento.  L’onorevole Ileana Piazzoni, deputata di Sel e originaria dei Castelli Romani da sempre molto attiva sul versante dei diritti degli immigrati.

Al dibattito parteciperà anche Marco Contini presidente dell’Associazione interculturale Pontum, che porterà testimonianze e buone pratiche di integrazione e convivenza.

Print Friendly, PDF & Email