A Ciampino lo spettacolo Felici Tutti sui migranti

0
689
felicitutti
Felici Tutti
felicitutti
Felici Tutti

Si è tenuto questa mattina (lunedì 19 dicembre ndr), presso il Casale dei Monaci a Ciampino, lo spettacolo teatrale sul tema dei migranti “Felici Tutti”, in occasione della Giornata Internazionale del Migrante e del Rifugiato che ricorre il 18 dicembre. Ad assistere al lavoro ideato nel 2011 dalla compagnia “Controcanto Collettivo”, una rappresentanza degli studenti delle classi terze del Liceo Scientifico “Vito Volterra” e dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Amari-Mercuri”, già coinvolti quest’anno nel progetto di inclusione sociale portato avanti dall’Amministrazione comunale per i ragazzi richiedenti asilo politico ospiti all’Ostello comunale. Lo spettacolo, più volte proposto in teatri, scuole e università, nonché in eventi di respiro internazionale, è nato dall’esigenza di trattare la questione dei migranti, che sembra rappresentare, secondo la regista Clara Sancricca, uno dei nodi più critici del nostro contemporaneo, e allo stesso tempo una delle sue sfide più alte che, però, ci appare troppo spesso malposta. “Abbiamo voluto creare un’atmosfera speciale, questa mattina – ha dichiarato l’Assessore alla Multuculturalità del Comune di Ciampino, Graziella Fiorini – che ha visto gli studenti delle scuole superiori del territorio e i ragazzi che alloggiano presso la struttura comunale di Via M.Jones, seguire insieme in uno spazio comune ma in una lingua universale, l’esperanto, la lingua dell’unione dei popoli che appartiene a tutti e a nessuno di noi, uno spettacolo teatrale che ha messo in scena le vite degli ospitati e degli ospitanti. L’augurio è di continuare a coinvolgere le future generazioni in queste occasioni preziose di incontro con la multiculturalità, per capovolgere l’ottica, cambiare di tanto in tanto la prospettiva”. Ha concluso l’Assessore Fiorini.

Print Friendly, PDF & Email