A Fiumicino Mondo Civico diserta le elezioni

0
1541
Fiumicino vista aerea
Fiumicino vista dall’aereo

“Abbiamo deciso di non depositare la lista dei candidati e di conseguenza non parteciperò alla campagna elettorale come annunciato”. E’ quanto dichiarato da Marco Sanna, portavoce del movimento ‘Mondo Civico’. “La decisione è maturata dagli eventi dell’ultima settimana e dalla convinzione che la rappresentanza civica dei cittadini debba essere reale. Oggi – ha proseguito – vediamo una miriade di liste civiche di varia estrazione che, di fatto, sono a servizio di un sistema o meglio “metodo elettorale”: il personalismo di alcuni. La strategia matematica dei voti di altri – spiega – si è camuffata dietro parole come ‘bene comune’, ‘voce del territorio’ e altri slogan. Il nostro invece è un laboratorio, così mi piace definirlo, dove uomini e donne possono esprimersi liberamente, confrontarsi e condividere valori, quei valori che sono alla base del nostro codice etico che trovate qui. Nell’ultimo anno – aggiunge Sanna – al nostro tavolo si sono seduti liberi cittadini, associazioni, comitati, politici curiosi. Tutti si sono visti presentare il nostro codice etico, tutti hanno condiviso a parole, molti hanno sottoscritto. Solo a parole però, in quanto alla fine hanno scelto altre vie e altre logiche di scambio; sono rimasti seduti solo gli uomini e donne libere. Oggi ci ritroviamo di fronte ad un bivio e noi abbiamo scelto la via del cambiamento, un altro modo di fare politica. Non vogliamo sostituirci ad essa, ma partecipare ed essere propedeutici alla stessa, continuando con il nostro laboratorio. Non vogliamo però prestare vantaggi tecnici a chi vuole frammentare per abbassare il quorum, per questo non depositeremo la lista. Saremo presenti più che mai, e continueremo portando un contributo alla vita della città proponendo idee, generate dalla discussione, condivisione di conoscenza, esperienza, amore per il territorio e valori. Il nostro messaggio ai cittadini è semplice – sottolineano da ‘Movimento Civico’ – usa il cuore per le scelte che ti devono rappresentare, riponi per un attimo gli interessi e le necessità, e guarda su quale strada i giovani dovranno camminare per costruire e vivere una vita in modo onesto, dignitoso e non condizionati dallo scambio. Solo così potremo immaginare un futuro migliore!”.

“Oggi più che mai sembra evidente come alcuni tentino di mettere a frutto la loro strategia costruita in tanti anni di clientelismo. E purtroppo – aggiunge Sanna – in un momento di crisi economica gli sfruttatori trovano terreno fertile nelle debolezze e nelle necessità dei cittadini, ma vorrei rammentare a tutti che il voto è segreto, è personale e rimane l’unico vero strumento per generare il cambiamento che tutti annunciamo. Auguro a tutti i candidati – conclude Sanna – in bocca al lupo per le prossime elezioni comunali, e che vinca il buon senso dei cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email