A Frascati omaggio a Fabrizio De Andrè sabato 6 agosto

0
526
omaggiodeandre
Locandina omaggio a De André
omaggiodeandre
Locandina omaggio a De André

La compagnia teatrale Artisticamente Albano presenta “Un ridere rauco, ricordi e nemmeno un rimpianto”

Sabato 6 agosto ore 21.30 presso il SaperMercato di Frascati nell’ambito della Mostra Omaggio a Fabrizio De André curata da Miki Inverno, la compagnia teatrale Artisticamente Albano rende omaggio al grande cantautore genovese con un recital teatrale in cui la voce di Faber si unisce con la poesia de L’antologia di Spoon River di Edgar Lee Master e le traduzioni di Fernanda Pivano. “Un ridere rauco, ricordi e nemmeno un rimpianto”, è il titolo dello spettacolo in cui musica e teatro si mescolano insieme.

La regia è curata da Elisa Pellegrini che, pur rispettando i punti di vista di Fabrizio De Andrè e Fernanda Pivano, ha cercato di unire ed improntare la sua voce poetica, registica e attoriale. Basta un oggetto simbolico e il personaggio esce dall’universo indefinito. Chitarra e voce a cura di Davide Fragiacomo. Le voci recitanti sono di Francesca Ragno ed Elisa Pellegrini.

“Ho conosciuto De Andrè grazie ai miei fratelli maggiori , per me all’età di 12 anni era una voce diversa che ascoltavo in solitudine, fuori dalle mode degli anni 80…ascoltare Bocca di Rosa,Andrea, La canzone di Marinella era come ascoltare delle fiabe…ma nessuno lo sapeva. Man mano che crescevo aumentavano le mie consapevolezze – spiega la regista Elisa Pellegrini – Poi l’estate scorsa Davide mi ha fatto ascoltare quest’album del quale conoscevo solo Un Giudice e così è nata l’idea dello spettacolo che vi invito a vedere per una serata particolare”

LA COMPAGNIA ARTISTICAMENTE ALBANO

Artisticamente Albano è attiva sul territorio dei Castelli romani dal 2010 ed è una compagnia teatrale che spazia dalla presentazione di libri, alle commistioni di genere contaminandosi con la danza e la musica. Da tre anni prende parte all’organizzazione dell’evento “Letti di notte” con la libreria Venpred di Marino, ha preso parte agli eventi relativi ai 150 anni dell’unità d’Italia con “Nata per unire”,  è andata alla scoperta del territorio di Albano attraverso la collaborazione con la pittrice Antonietta Silvi e con lo spettacolo “Albano le immagini e i suoi sussurri”. Si è inoltre dedicata a personaggi scomodi e controversi come Carmelo Bene e Pasolini. Ha collaborato con altre associazioni, ma il principale punto di riferimento è Artemista e il teatro di Terra con “Donne d’Italia, a teatro con Adelaide” , “Il soffio nel deserto”, “Memorie ritrovate”, “Quattro risate in musica”, “Anime raccontano” per la regia di Sabina Barzilai.

Print Friendly, PDF & Email