A Grottaferrata la presentazione di Italia occulta

Giovedì 6 febbraio presso il centro socioculturale Bruno Martellotta di Grottaferrata la presentazione del libro Italia occulta di Giuliano Turone

0
182
italia_occulta
Italia Occulta

Dal sequestro Moro alla strage di Bologna: una sequenza di stragi, complotti e tentativi di colpi di Stato, nella ricostruzione inedita del magistrato Giuliano Turone che ha scoperto la P2 e rinviato a giudizio Michele Sindona. Fatti accaduti in un arco di tempo ristretto (1978-1980) ma rimasti il più delle volte senza giustizia. Testimone e protagonista come magistrato di quella terribile stagione, Giuliano Turone si addentra nelle storie torbide e sconvolgenti che hanno contraddistinto questo triste periodo, descrivendone i protagonisti, spesso criminali, terroristi e mafiosi, ma pure uomini delle istituzioni e dimostra come, grazie al sacrificio di molti cittadini, tra cui anche magistrati, sindacalisti e forze dell’ordine, l’Italia è riuscita a rimanere un paese “libero”. È quindi essenziale riuscire oggi a tenere in mano il filo che lega i fatti di quegli anni terribili, spesso resi volutamente indecifrabili per coprire responsabilità e falsità. Lo dobbiamo alle nuove generazioni, cui Turone soprattutto si rivolge. La prefazione al libro è di Corrado Stajano. L’appuntamento giovedì 6 febbraio dalle ore 17 presso il Centro Socioculturale “Bruno Martellotta” di Viale Dusmet a Grottaferrata per la presentazione-dibattito del libro “Italia occulta”. Interviene l’autore Giuliano Turone, magistrato e scrittore. L’evento è a cura di Enrico Del Vescovo. L’ingresso è libero.

Print Friendly, PDF & Email