A Grottaferrata prosegue la consegna gratuita di mascherine

Covid-19 Fase 2: quasi 6mila Euro per disposizioni di protezione individuale, gel e termoscanner a Grottaferrata. Tutte le info utili a riguardo

0
365
biblioteca
Biblioteca di Grottaferrata

“COVID-19 FASE 2: A GROTTAFERRATA PROSEGUE LA CONSEGNA GRATUITA DI MASCHERINE:

QUASI 6MILA EURO PER DISPOSIZIONI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE, GEL E TERMOSCANNER

L’Amministrazione comunale ha rifornito dapprima i medici di base con oltre 450 dpi

Partita la Fase 2 dell’Emergenza Covid-19, l’Amministrazione comunale di Grottaferrata resta impegnata nella gestione delle operazioni di prevenzione al contagio. Ciò avviene principalmente attraverso il servizio gratuito di consegna di dispositivi di protezione individuali alle seguenti categorie: medici di base, Polizia Locale, Carabinieri, Protezione Civile, uffici comunali, cittadini anziani, malati e persone in difficoltà che prosegue in modo continuativo. Il numero attivo per la richiesta di mascherine è  disponibile tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 allo 06945405617/609 e tutti i giorni al numero 3346538208. Ad oggi sono stati consegnati tutti i dispositivi di protezione individuale previsti nell’ordinanza della Regione Lazio del 26/02/2020 n. Z00002, avente ad oggetto “Misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”, ordinanza che, nel rispetto della legge in materia di igiene e sanità pubblica, impone l’adozione di misure di informazione, prevenzione e profilassi. L’Amministrazione comunale ha provveduto in tal senso sin dai primi giorni dell’emergenza a fornire alle categorie più a rischio mascherine, guanti e gel sanificante per le mani, con un impegno di spesa complessivo che ad oggi ammonta a 5.276,25 €. Sono stati altresì impegnati in questi giorni ulteriori 699,79 € per l’acquisto di 7 termoscanner e di altri pacchi di guanti monouso. Solo ai medici di base, i primi ad essere riforniti dei presidi già dagli inizi di marzo, sono state consegnate finora oltre 450 mascherine. Un piccolo record per l’Amministrazione guidata da Luciano Andreotti che ha voluto pensare in primo luogo alla protezione dei propri medici di base, strategia di avanguardia nella protezione di tutta la popolazione. Alcuni quantitativi di mascherine sono stati donati dalla Protezione Civile, altri sono pervenuti da donazioni di strutture private. L’Amministrazione è riuscita così, dall’inizio dell’emergenza, a consegnare le mascherine a circa 483 cittadini più a rischio: persone in quarantena e/o a contatto con familiari risultati positivi al Covid-19, immunodrepressi, anziani e/o persone affette da patologie obbligati a uscire dalla propria abitazione per esami diagnostici e visite mediche. Gli uffici segnalano quotidianamente i quantitativi da consegnare, i consiglieri comunali confezionano i pacchetti di mascherine in aula consiliare che la Protezione Civile tutti i giorni consegna con un servizio ‘porta a porta’. Ad oggi il fabbisogno che può essere soddisfatto è esclusivamente quello delle categorie a rischio: anziani, malati e persone in difficoltà. Saranno diffuse tempestivamente informazioni alla cittadinanza qualora fosse possibile ampliare le categorie richiedenti”. Lo rende noto l’Ufficio Stampa del Comune di Grottaferrata.

Print Friendly, PDF & Email