A Marino continuano le iniziative del Pcdi

0
698
pzasanbarnaba6dic
Momento di piazza San Barnaba, Marino centro.
pzasanbarnaba6dic
Momento di piazza San Barnaba, Marino centro.

“Alla seconda domenica di presenza in piazza, dopo le assemblee, il PCdI registra con soddisfazione riscontri positivi e nuove adesioni. Sabato sera appuntamento per cena popolare” così Maurizio Aversa introduce il comunicato che riceviamo e pubblichiamo.

“MARINO. COMUNISTI IN PIAZZA: SUCCESSO E SODDISFAZIONE. PROSSIMO APPUNTAMENTO: CENA POPOLARE, SABATO 12, PER RICOSTRUIRE IL PCI.

Una prima uscita pubblica in piazza, dopo le assemblee, la Sezione PCdI di Marino l’aveva organizzata domenica 29 a S. Maria delle Mole, con una buona riuscita – così nella nota il Pcdi Marino. Quella di domenica 6 dicembre a Marino centro ha avuto maggior esito positivo. Inclusa la richiesta di tre nuovi compagni che hanno chiesto l’iscrizione al partito. Sostenuta poi, l’affluenza al gazebo che conteneva una piccola mostra sulle ultime attività dei comunisti a Marino: molte le richieste di chiarimenti e la consegna di vere e proprie denunce di cui ci faremo portatori.

Intanto, per un momento di confronto e per condividere i successi politici del partito, è stata organizzata la serata per la Festa del Tesseramento per sabato 12, dalle ore 19.00 presso il locale “mia cara Giulia… butta la pasta”; piazza Europa, Marino centro (sottoscrizione 15 euro).    Saranno presenti dirigenti del PCdI.

Saranno accolti, non solo gli iscritti al partito – continua così il comunicato stampa del PCdi locale – ma anche sostenitori e simpatizzanti, o cittadini interessati a conoscerci. Unica condizione, di natura organizzativa, la prenotazione (Stefano, cell.3926587555. Maurizio 3473849031).

Il governo Renzi, e la sua campagna di disinformazione – dichiara il Pcdi marinese – permanente degna dell’Istituto Luce ai suoi albori, sta facendo flop. Noi Comunisti, intenti a rendere forte la Sinistra unita, manterremo il nostro passo: per non consentire che la destra domini ancora Marino, per evitare derive qualunquiste che schifano i rapporti con le forze di Sinistra, per garantire ai cittadini e al popolo della sinistra un punto di riferimento politico e culturale.

Per questo c’è bisogno che la Sinistra, che i Comunisti – si conclude con queste parole la nota stampa – tornino a Palazzo Colonna”.

.
Print Friendly, PDF & Email