Marco Amelia apre la quarta edizione di The Number One

0
982
Marco Amelia
Marco Amelia a Rocca Priora per The Number One 2012
Marco Amelia
Marco Amelia a Rocca Priora per The Number One 2012

Marco Amelia torna a Rocca Priora per presenziare, come ormai avviene puntualmente, al corso multilivello “The Number One”, giunto ormai alla quarta edizione. Il portiere del Milan presenzierà come sempre a tutte le giornate di allenamenti che andranno dal 10 al 15 giugno con orari dalle 9 alle 18. Il corso è aperto a portieri di calcio e preparatori specifici del ruolo ed è organizzato dall’asd Rocca Priora calcio – scuola calcio Marco Amelia. I partecipanti potranno avere come relatori importanti professionisti del mondo del calcio e, appunto, la presenza sia in campo che fuori dell’ex campione del mondo Marco Amelia che sarà a stretto contatto con gli “allievi” e seguirà da vicino tutte le attività dello stage. «Lo spirito di questo evento – spiega il presidente del Rocca Priora Claudio Amelia – è quello di far capire ai giovani la bellezza e il fascino del ruolo del portiere. Ci saranno allenamenti specifici su tecnica di base, tecnica pre-agonistica e agonistica, test funzionali, sedute interattive, metodologie innovative, allenamenti speciali e lezioni teoriche».

Ma “The Number One” non sarà l’unico evento in programma a giugno al “Montefiore”: dal 17 giugno al 27 luglio, infatti, il Rocca Priora aprirà i battenti per i propri centri estivi dedicati ai ragazzi e alle ragazze dai 7 ai 13 anni. «I partecipanti potranno divertirsi e stare insieme praticando diverse attività sportive – rimarca Claudio Amelia – ci sarà la possibilità di scegliere di iscriversi per una sola settimana o anche di più: è il nostro modo per aggregare i giovani anche d’estate».

Infine il presidente Amelia e una corposa delegazione della prima squadra del Rocca Priora (che ha ottenuto meno di un mese fa la salvezza nel campionato di Prima categoria) è rientrata dalla Germania lunedì scorso dopo aver partecipato ad un triangolare organizzato dalla Stella Sud, squadra del comune tedesco di Saarlouis. «Una bella esperienza che si ripete ogni due anni – rimarca Amelia – con sede “itinerante” tra il nostro paese, quello tedesco e un’altra cittadina emiliana».

Print Friendly, PDF & Email