Abbondati attacca sull’aumento della Tari 2019

Guglielmo Abbondati di Partecipazione Civica: "Nuovo aumento Tari per 2019, giù la differenziata. Peggiora il servizio di gestione dei rifiuti"

0
139
gugliemo_abbondati
Guglielmo Abbondati

CIAMPINO, TARIFFA IGIENE URBANA.

ABBONDATI (PC): “NUOVO AUMENTO TARI PER 2019, GIÙ LA DIFFERENZIATA. PEGGIORA IL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RIFIUTI”

“L’approvazione del Piano finanziario di gestione dei rifiuti urbani da parte della Commissaria il 28 marzo scorso, sancisce l’aumento di oltre il 4% del costo del servizio, con conseguente aumento della TARI per il 2019”. E’ quanto dichiara l’ex consigliere comunale Guglielmo Abbondati a nome di Partecipazione Civica.

“La raccolta differenziata perde oltre 5 punti percentuali rispetto al 2018 – prosegue Abbondati – attestandosi poco sopra il 56%, con conseguente diminuzione dei ricavi derivanti dai contributi elargiti dal CO.NA.I., mentre cresce del 17% la quantità di rifiuti indifferenzati e conseguentemente il costo del conferimento e smaltimento”.

“La società Ambiente in questi anni  – dice ancora Abbondati – ha continuato ad acquisire la gestione dei servizi d’igiene urbana in giro per i castelli romani, attraverso affidamenti in house da parte di comuni soci con quote infinitesimali del capitale sociale, mentre la qualità del servizio nel comune di Ciampino, proprietaria al 99%, continua a peggiorare”.

“Tutto questo è il frutto di scelte fallimentari dell’ultima amministrazione comunale, che ha totalmente abdicato a qualsiasi esercizio di controllo analogo sull’attività e le strategie della partecipata. Tra i punti fondanti del nostro programma di governo – conclude l’esponente di Partecipazione Civica –  vi è il ritorno al controllo diretto e stringente sulla gestione della Società, il passaggio immediato alla tariffa puntuale e il ritorno alla gestione esclusiva del servizio d’igiene urbana per questa città”.

Print Friendly, PDF & Email