Abbondati (Sel Ciampino), “Il Terzulli bis sposa le politiche della destra”

0
514
abbondati
Guglielmo Abbondati
abbondati
Guglielmo Abbondati

“Il Terzulli bis cambia pelle e sposa politiche marcatamente di destra, quando decide di aumentare il costo delle tariffe comunali a partire dai servizi per l’infanzia e colpendo  di più le fasce povere della popolazione”. E’ quanto dichiara in una nota il Capogruppo di Sel-tutta un’altra storia Guglielmo Abbondati. “Nell’ultimo Consiglio comunale – spiega Abbondati – con alcuni colleghi di minoranza abbiamo fatto di tutto per evitare l’aumento del costo delle mense scolastiche e delle rette dei nidi comunali, per noi servizi essenziali di un certo modo di concepire il welfare cittadino. Solo in parte abbiamo potuto evitare aumenti molto più pesanti a carico dei contribuenti, costretti da Settembre prossimo a fare i conti con l’inasprimento delle tariffe, votate dalla nuova maggioranza delle larghe intese”.  “Trovo insensata e politicamente miserabile – conclude Abbondati – la scelta di aumentare di 110 euro la retta per quei 40 utenti degli asili comunali le cui famiglie hanno un ISEE tra 0 e 6mila euro e nello stesso tempo far risparmiare mille euro ai 13 utenti le cui famiglie hanno dichiarato redditi tra 27 e 32mila euro. E’ il segno che questa Giunta ha smarrito ogni idea di giustizia sociale e di contrasto alle povertà, da sempre principio ispiratore dei governi di centrosinistra in questa città, che evidentemente non esistono più”.

Print Friendly, PDF & Email