Abbondati “Convocare comitato governance partecipate”

Ciampino, Abbondati di Sel Ciampino torna all'attacco sulle società partecipate: "Sindaco convochi con urgenza comitato per la Governance"

0
701
gugliemo_abbondati
Guglielmo Abbondati

L’attività strategica d’indirizzo e controllo da parte del Comune sulle Società Ambiente ed ASP, non viene più esercitata secondo il modello di governance che regola il controllo analogo dell’Ente sulle sue partecipate comunali”. E’ quanto denuncia in una nota il Capogruppo Sel-Tutta un’altra storia Guglielmo Abbondati, che insieme ad altri 5 colleghi di minoranza ha chiesto al Sindaco Terzulli la convocazione urgente del Comitato per la Governance. “L’ultima riunione del Comitato – ricorda Abbondati – risale al 15 giugno dello scorso anno, poi più nulla. Eppure per le società che operano in house, come Ambiente e ASP, l’attività di vigilanza da parte dell’Ente Comunale dovrebbe operare costantemente sui documenti di programmazione e rendicontazione delle partecipate. In una situazione di crisi come quella dell’ASP poi, l’esercizio della vigilanza dovrebbe essere ancora più stringete e puntuale”. “Soltanto ieri – prosegue Abbondati – tramite una richiesta di accesso agli atti ho potuto prendere atto della mancata trasmissione da parte delle due Società del preconsuntivo di esercizio 2017, documento che andrebbe inviato al Comune entro il 31 dicembre di ogni anno. Ad oggi è stato semplicemente comunicato il risultato presunto d’esercizio, senza peraltro specificare nel caso di ASP il motivo del perdurare delle perdite”. “E’ bene ricordare – conclude Abbondati – che il rapporto costituito tra Società in house ed Ente pubblico controllante consegue una precisa responsabilità amministrativa di vigilanza sulla corretta gestione delle società in house, in difetto della quale si può configurare una vera e propria ‘culpa in vigilando’. Questione in merito alla quale intendo investire nei prossimi giorni la Procura Regionale della Corte dei Conti”.

 

Print Friendly, PDF & Email