Acea Ato2, lettera degli Amici di Beppe Grillo di Lanuvio a Galieti

0
1004
Lanuvio
Lanuvio
Lanuvio
Lanuvio

“Il meetup “Amici di Beppe Grillo di Lanuvio” ha inviato questa formale richiesta al sindaco Luigi Galieti (richiesta_a_sindaco_su_deposito_cauzionale_acea_lanuvio) affinché in qualità di primo cittadino intervenga nei confronti di ACEA ATO2 a difesa degli utenti. Ritenendo che la cosa interessi tutti i territori serviti dalla stessa Società, della cosa è stata informata anche la deputata del Movimento 5 Stelle Federica Daga” così il meetup Amici di Beppe Grillo di Lanuvio sulla Lettera all’Acea protocollata presso il Comune di Lanuvio l’8 ottobre 2015 (protocollo n.23694 ndr).

La missiva indirizzata al sindaco Luigi Galieti che ha come oggetto “Lettera ACEA – Acqua. Deposito cauzionale” ricorda al primo cittadino  come “in questi giorni è stata distribuita la bolletta di pagamento delle utenze idriche Acea Ato2″ in cui verrà trattenuta – prosegue la lettera degli Amici di Beppe Grillo Lanuvio – una somma pari ad un quarto dei consumi annuali stimati” tutto questo “a titolo di deposito cauzionale”.

Il meetup di Lanuvio sottolinea come “il pagamento possa e debba riguardare solo i nuovi allacci” e chiede allo stesso Galieti “di richiamare la Società (Ace Ato2 ndr) al rispetto rigoroso delle regole e all’invio di una nuova fattura, producendo – chiosano nella lettera gli Amici di Beppe Grillo Lanuvio – in caso di mancato riscontro, ad un esposto/denuncia presso la Procura della Repubblica”.

Meta Magazine registra la presa di posizione del meetup di Lanuvio ed è pronto a dare spazio ad un eventuale replica del sindaco Galieti o di qualunque altra parte politica del panorama cittadino e non sulla vicenda.

Print Friendly, PDF & Email