Ad Anzio la chiusura di Shingle22jOVERTIME

Domenica 27 Settembre a Piazzale Marinai d’Italia di Anzio Shingle22jOVERTIME ha chiuso i battenti. Le dichiarazioni del coordinatore dell'evento Mingiacchi

0
68
andrea_mingiacchi
Andrea Mingiacchi Shingle22Jovertime

“Shingle22jOVERTIME ha chiuso i battenti con tanta buona musica e con un ringraziamento agli artisti e ai volontari che hanno contribuito alle installazioni scultoree a Piazzale Marinai d’Italia.

Con la performance teatrale-canora di sabato 26 settembre pomeriggio ospitata a Villa Sarsina, la residenza comunale di Anzio, di  Diana Tejera  dal titolo “La Versione di Diana” , in cui la musicista, già autrice di alcuni testi per il grande cantautore Tiziano Ferro, ha eseguito un raffinato concerto di musica pop accompagnata dalla lettura di poesie di Ugo Magnanti e con il brindisi finale di domenica 27 a Piazzale Marinai d’Italia tra tutti i volontari e gli artisti di Shingle22JOVERTIME  (e in cui è venuto a portare il saluto dell’amministrazione comunale il consigliere comunale di maggioranza Flavio Vasoli) si è chiusa la rassegna culturale che ha ridato importanza e slancio ad una parte di Anzio, quella dietro al Porto molto bella, ma forse poco valorizzata culturalmente negli ultimi tempi.

La pioggia e i temporali sul litorale hanno sicuramente condizionato il programma della rassegna, che avrebbe dovuto prevedere nella parte finale, l’inaugurazione dello spazio dedicato alle installazioni scultoree e la cerimonia di consegna del premio “Luciano Mingiacchi” (dedicato alle personalità che sul territorio si sono contraddistinte per la valorizzazione culturale dello stesso), ma che a causa delle pessime condizioni meteorologiche sono state rinviate a tempi più propizi.

Una iniziativa che come ricorda Andrea Mingiacchi, coordinatore dell’evento “è stata possibile grazie, in primis al patrocinio e il contributo economico del Comune di Anzio, nonché da una immensa rete di sponsor e di soggetti che hanno prestato a livello tecnico il proprio sostegno per fare sì che tutto potesse funzionare al meglio”

L’auspicio che fa Mingiacchi è che l’area di Piazzale Marinai d’Italia che è stata dedicata alla realizzazioni di installazioni scultoree diventi una sorta di “passeggiata pedonale o promenade” degna di essere una tappa del “tour culturale” dell’Anzio del XXI Secolo.

Per ulteriori informazioni si può chiamare il cell. 3286868362″. Lo rendono noto gli organizzatori.

 

Print Friendly, PDF & Email