Ad Ariccia la Giornata della Legalità

Gli studenti parteciperanno ad una simulazione di indagine dalla scena del delitto fino alla simulazione di un processo alla Giornata della Legalità di Ariccia

0
132
locandina

Il Comune di Ariccia, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri, il Comitato promotore “Allegamente” ed il Movimento della società civile “Vento di Legalità” organizzano una giornata che permetterà ai ragazzi di percorrere concretamente il lungo e tortuoso viaggio che la giustizia compie dalla notizia di reato fino all’accertamento della verità processuale.

La giornata, che si svolgerà nella splendida cornice di Palazzo Chigi di Ariccia, è aperta alla cittadinanza e coinvolgerà attivamente circa 150 studenti provenienti dal liceo scientifico “Giovanni Vailati” di Genzano di Roma, dal liceo classico “Ugo Foscolo” di Albano Laziale, dal liceo linguistico e delle scienze umane “James Joyce” di Ariccia, dall’istituto di formazione professionale “San Girolamo Emiliani” di Ariccia e dall’istituto professionale per i servizi alberghieri e la ristorazione “Ugo Tognazzi” di Velletri.

Tra gli invitati saranno presenti rappresentanti dello Stato, della Regione Lazio e delle Forze dell’Ordine e numerosi operatori del diritto e della società civile.

Dopo i saluti istituzionali del Sindaco di Ariccia Roberto di Felice, che ha fortemente voluto questa iniziativa, la giornata si articolerà in un primo momento dedicato ad un convegno sul tema della “verità giornalistica, la corruzione e la mafia”, nel quale interverranno il Procuratore della Repubblica di Velletri Dott. Francesco Prete, il Gen. Antonio Basilicata della Direzione Investigativa Antimafia, il giornalista e scrittore Dott. Arcangelo Badolati e la Dott.ssa Caterina Viola di “Vento di Legalità”.

Al termine del convegno gli Assessori Carla Gozzi ed Elisa Refrigeri ringrazieranno i relatori per il loro fondamentale contributo all’educazione alla legalità, rivolta soprattutto ai giovani, e rivolgeranno un saluto a tutti i convenuti.

Seguiranno poi due sessioni, curate da Allegamente, dedicate a “La ricerca della verità”, in cui i ragazzi saranno coinvolti nella descrizione di una scena del crimine, e a “La verifica della verità”, una fase di simulazione processuale. Qui i ragazzi saranno divisi in due gruppi: il primo seguirà le indagini sugli stupefacenti e sarà protagonista di un processo simulato ad uno spacciatore; il secondo gruppo, dedicato al tema della violenza di genere, seguirà le indagini su impronte, sangue e DNA e sarà protagonista di un processo simulato di maltrattamenti in famiglia.

La giornata si concluderà con una cena organizzata dai ragazzi dell’IPSSAR “ Ugo Tognazzi” e con il concerto organizzato nel Parco Chigi, al quale parteciperanno: Simone Cristicchi, Luca Guadagnini, Mauro Ingafù e alcuni giovani esordienti.

Print Friendly, PDF & Email