Addio a Padre Partenio Pawlyck

Luciano Andreotti ricorda Padre Partenio "Addolorati per la perdita dell'ultimo grande monaco testimone del '900. Porteremo avanti il suo lavoro"

0
153
padre_partenio
Padre Partenio
“Sono vicino alla comunità dell’Abbazia di San Nilo e ne condivido il dolore per la scomparsa di Padre Partenio Pawlyck, ultimo testimone diretto di un Novecento la cui secolarizzazione sul confine orientale del nostro continente vide persecuzioni e tentativi di spegnere il lume della fede”. Con queste parole il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti rende omaggio alla memoria del Monaco dell’Abbazia greca scomparso nel fine settimana a pochi giorni dal 100esimo genetliaco. “Dobbiamo anche all’incontro della nostra Abbazia col cammino di padre Partenio e altri dodici monaci ucraini – prosegue il sindaco – se l’antichissimo ponte tra il pensiero cristiano, l’Europa dell’est e Roma, sede del papato, hanno mantenuto un saldo legame intriso di spiritualità e Storia”. “Ci mancherà poter festeggiare i 100 anni di Padre Partenio, come stavamo già programmando con l’ambasciatrice dell’Ucraina presso la Santa Sede. Tuttavia – conclude la nota – superati i giorni della commozione e le celebrazioni odierne delle esequie, sono certo che il grande lascito di memoria, speranza e insegnamenti di padre Partenio ci darà modo di portare avanti gli studi e la sua opera culturale e religiosa al servizio della conoscenza”.
Print Friendly, PDF & Email