Aeroporto di Ciampino, note del Criaac e del consigliere regionale Adriano Palozzi

0
740
Ciampino
Panorama Aeroporto di Ciampino
Ciampino
Panorama Aeroporto di Ciampino

Aeroporto di Ciampino: Solo il comune di Marino non riceve i cittadini del Comitato Aeroporto che vogliono esprimere l’allarme della popolazione per la mancata riduzione dei voli.

Solo il Comune di Marino non riceve i cittadini del Comitato Aeroporto

I cittadini del Comitato Aeroporto Ciampino (CRIAAC) sono stati ricevuti negli scorsi giorni sia dall’amministrazione di Ciampino sia da quella di Roma, rispettivamente dal sindaco Terzulli e dal sub-commissario Gen.le de Milato, sul tema del piano di abbattimento del rumore presentato da AdR.Aeroporto di Ciampino: il piano di riduzione del rumore di AdR è una presa in giro

Assente all’appello solo il comune di Marino, guidato dal Commissario prefettizio Caporale che, al momento, non ha mostrato interesse a ricevere la delegazione dei cittadini su questo tema del piano del rumore.

Nei colloqui avuti a Ciampino e Roma” ha dichiarato il Comitato “abbiamo potuto presentare la nostra precisa posizione sul piano AdR di riduzione del rumore. Per noi cittadini il piano com’è fatto oggi è una presa in giro e va respinto dai comuni di Ciampino, Roma e Marino. Immaginare una riduzione dei voli nel 2021, quando saranno ipoteticamente presenti degli aerei oggi solo in progettazione significa continuare a non tener conto delle norme nazionali, come da oltre 10 anni fa AdR con l’acquiescenza di ENAC. Il Piano di riduzione si deve basare sui dati oggi esistenti di traffico e sui velivoli davvero utilizzati. Non si può accettare un piano basato su un aereo allo stadio sperimentale che la Boeing non ha ancora neanche messo in produzione.  Il Piano deve contenere regole riferite all’aeroporto e non al tipo e marca di aerei che in futuro, forse, avrà una singola compagnia aerea, come farebbe quello attualmente proposto da AdR. Solo attraverso le simulazioni di ARPA Lazio in un contesto ‘reale’, riferito a qualsiasi compagnia voglia utilizzare l’aeroporto, si può  valutare seriamente la riduzione dei movimenti. Inoltre, il rientro nelle norme deve essere immediato e non tra cinque anni”.

 

Adriano Palozzi
Adriano Palozzi Consigliere della Regione Lazio

AEROPORTO CIAMPINO, PALOZZI(FI): “LUNEDI AUDIZIONE SU PIANO ANTIRUMORE”

 

“Lunedì pomeriggio (14 marzo 2016 ndr) alla Pisana si svolgerà in Commissione Ambiente e Mobilità l’attesa audizione, da me richiesta, al fine di avere chiarezza e risposte precise sul presente e sul futuro dell’aeroporto di Ciampino, da anni protagonista di una mole eccessiva di voli che incide negativamente sulla vivibilità delle limitrofe popolazioni di Ciampino, Marino e sud capitolino. Realtà, purtroppo, certificata dagli studi condotti dalla Regione Lazio per mezzo dell’Asl e Arpa, quali le indagini epidemiologiche Samba e Sera e lo studio Cristal. Per questa ragione, l’audizione rappresenta l’occasione propizia per fare il punto sul piano di contenimento e abbattimento del rumore – recentemente proposto da AdR ma sui cui contenuti la comunità cittadina ancora sa davvero poco – e per conoscere il cronoprogramma relativo alla necessaria riduzione dei voli presso il secondo scalo capitolino. Ringraziando il presidente Panunzi per la calendarizzazione dell’audizione, auspico dunque che siano presenti tutte le autorità competenti: dai responsabili regionali ai tre Comuni interessanti, da Adr e Enac ai rappresentanti cittadini” così, in una nota, il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Ambiente e Mobilità, Adriano Palozzi.

Print Friendly, PDF & Email