Aggressione ai lavoratori della Tekneko a Monte Compatri

Dure dichiarazioni dell'Assessore all'Ambiente del Comune di Monte Compatri Sabrina Giordani dopo l'aggressione ai lavoratori della Tekneko

0
145
monte_compatri_controlli
Controlli raccolta differenziata a Monte Compatri

L’ASSESSORE GIORDANI: “VOI, CHE AVETE AGGREDITO I LAVORATORI DELLA TEKNEKO: VERGOGNATEVI. NON FERMERETE I CONTROLLI PER MIGLIORARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA. SOLIDARIETÀ AGLI OPERATORI”

“Ve ne dovete andare, la dovete finire di fare i controlli”. “Attento! Ti tirano le bottiglie!”.
Due frasi che raccontano l’ignoranza e la violenza degli incivili inquinatori contro chi lavora, contro i ragazzi della Tekneko che, quotidianamente, si impegnano con professionalità e dedizione alla raccolta porta a porta dei rifiuti e per mantenere pulito il Comune Di Monte Compatri. La prima è stata pronunciata nei dintorni di via Selli, mercoledì 28 agosto. Non solo questa, ma altre ingiurie che non riporto. Il motivo? Gli operatori stavano procedendo al controllo per il corretto conferimento dei materiali ed, eventualmente, elevare delle sanzioni. La seconda, invece, è stata urlata da un cittadino, all’alba di giovedì 29 agosto. Un uomo ha provato ad avvertire un lavoratore che rischiava di finire sotto una pioggia di vetri, anche questa scatenata da incivili.  Il motivo? Il troppo rumore del soffiatore a scoppio, utilizzato a partire da questa settimana solo nell’area della passeggiata di viale Busnago all’altezza del parco giochi.  Infatti, nella prima parte della passeggiata, dopo le lamentele educate e civili di alcuni cittadini, e in attesa di un soffiatore elettrico, abbiamo deciso di procedere con lo spazzamento manuale. Solidarietà a chi lavora, condanna per gli autori di aggressioni che dimostrano disprezzo delle regole del vivere civile e calpestano, così, tutti quei monticiani che si adoperano per migliorare le percentuali di raccolta differenziata. Voi, violenti, vergognatevi. E state tranquilli: non saranno questi atteggiamenti a fermarci nei controlli, su questo la giunta di Fabio D’Acuti non ha dubbi”, lo rende noto su facebook l’assessore all’Ambiente Sabrina Giordani.

Print Friendly, PDF & Email