Ai mondiali Carolina Erba si ferma ai quarti della gara di fioretto

0
823
carolina-erba-2
Carolina Erba, la schermidrice dello Scherma Frascati nella foto scattata da Augusto Bizzi
carolina-erba-2
Carolina Erba, la schermidrice dello Scherma Frascati nella foto scattata da Augusto Bizzi

Come agli Europei. Carolina Erba (nella foto di Augusto Bizzi), fiorettista del Frascati Scherma, si è fermata ai quarti di finale della prova individuale dei campionati del mondo che si stanno disputando a Budapest (Ungheria). L’atleta allenata dal maestro Fabio Galli (inserito, tra l’altro, nello staff azzurro presente in terra magiara) è stata battuta pochi minuti fa dalla tedesca Carolin Golubytskyi che si è imposta con un chiaro 15-5 nell’assalto valido per l’accesso alle semifinali che sarebbero significate medaglia sicura. Anche al recente europeo la Erba aveva sfiorato l’alloro, ma la sua prova è da considerare certamente positiva. Nell’assalto degli ottavi di finale la fiorettista frascatana (che nel Dream Team azzurro ha di fatto preso il posto della sua compagna di società Ilaria Salvatori) aveva vinto una splendida battaglia superando, in un finale al cardiopalma, l’ungherese Knapek per 14-13 alla priorità. In precedenza la Erba aveva esordito nelle gare di oggi con un convincente 15-4 rifilato alla turca Karamete prima di infliggere un netto 15-7 alla cinese Lu. Per lei, comunque, il mondiale non è finito: c’è la possibilità (che col Dream Team del fioretto è quasi una certezza) di conquistare la medaglia nella prova a squadre prevista il 11 agosto prossimo.
Per i colori del Frascati Scherma del presidente Paolo Molinari, in ogni caso, ci sarà un’altra giornata di grandi emozioni venerdì 9 agosto quando scenderanno in pedana le due atlete della sciabola rosa Rossella Gregorio e Livia Stagni, impegnate nella prova individuale, e il fiorettista Valerio Aspromonte che dovrà difendere il prestigioso titolo di vice-campione del mondo conquistato a Catania nell’edizione del 2011.

Print Friendly, PDF & Email