Ai prossimi mondiali di Budapest sarà Ital-Frascati Scherma

0
940
Paolo Molinari Frascati Scherma
Paolo Molinari Presidente Frascati Scherma
Paolo Molinari Frascati Scherma
Paolo Molinari Presidente Frascati Scherma

E’ Ital-Frascati Scherma. Ai prossimi mondiali di Budapest (in programma dal 5 al 12 agosto) la società del presidente Paolo Molinari porterà addirittura sei suoi rappresentanti: quattro atleti e due maestri. «Credo sia la nostra maggior presenza di sempre in termini di atleti ai mondiali – dice con orgoglio Molinari -. Alla kermesse iridata parteciperanno nel fioretto Valerio Aspromonte e Carolina Erba e nella sciabola Rossella Gregorio e Livia Stagni. La soddisfazione è ancora maggiore se si pensa che saranno a Budapest anche due nostri maestri, il responsabile della sciabola Lucio Landi (che ormai è presenza fissa all’interno del team del commissario tecnico Giovanni Sirovich) e quello del fioretto Fabio Galli, alla prima esperienza personale nello staff tecnico azzurro di un mondiale». Il massimo dirigente del Frascati Scherma passa poi ad analizzare le possibilità di ogni singolo atleta tuscolano ai mondiali di Budapest. «Aspromonte, allenato dal nostro Salvatore Di Naro, non ha avuto una stagione brillante – dice Molinari – non essendo riuscito a trovare la continuità di rendimento che cercava. Ma è un atleta che ha grandi potenzialità ed è davvero capace di tutto. Discorso completamente opposto per la Erba che viene dalla sua miglior stagione in carriera. L’allieva di Fabio Galli ha già sfiorato la medaglia agli Europei ed ha dimostrato grande solidità. A mio modo di vedere ha speranze di medaglia nonostante una concorrenza agguerritissima. Per le due sciabolatrici del maestro Lucio Landi si può fare un discorso comune: vanno a Budapest senza grosse pressioni e forse questo può essere un vantaggio, anche se oggettivamente hanno poche chance di centrare il podio. Sia loro che i due fiorettisti, poi, parteciperanno alle prove a squadre, da sempre molto propizie per i colori azzurri».

Il programma prevede per l’individuale la finale di fioretto femminile il 7 agosto, poi il 9 agosto sarà la volta delle gare di fioretto maschile e sciabola femminile. Il giorno dopo iniziano le gare a squadre col fioretto femminile, mentre il 12 agosto gran finale con le prove a squadre di fioretto maschile e sciabola femminile.

Print Friendly, PDF & Email