Ai Radicasicula va il Festival dei Castelli Romani 2013

0
1000
velletri
Velletri porta della rocca
Velletri
Velletri porta della rocca

SPETTACOLO – Al teatro Artemisio Gian Maria Volontè di Velletri,  Il Festival dei Castelli Romani ha eletto il  vincitore della edizione 2013.   Primi  i Radicasicula con “pazzu” , premiati inoltre dalla giuria per  “Il miglior  testo”. Duplice riconoscimento, quindi, per il gruppo siciliano che,  con un testo dai sapori mediterranei e dai ritmi accattivanti,  conquista il primo  posto sul podio, seguiti dai  Q Artet , ai quali  arriva dalla commissione tecnica    il “Premio della  Critica “.

Promosso dalla Guaranà Eventi di Francesca Cedroni, il Festival dei Castelli Romani, concorso nazionale  dedicato alla canzone d’autore  fa, quindi , calare il sipario anche sulla seconda edizione, partita lo  scorso 25 luglio, nelle piazze più belle dei Castelli Romani .   Sei i gruppi in gara  che, a suon di melodia e originalità, si sono sfidati sul palco del Gian Maria Volontè di Velletri  in attesa del verdetto finale.

Al tavolo dei giurati , capitanati per il secondo anno consecutivo  da  Cesareo di Elio e le Storie  Tese , anche il regista Daniele Vicari  e il Maestro Claudio Maria Micheli. Con loro in commissione le radio partner dell’evento, musicista  Andrea Fatale del  portale ukizero.com, il discografico Marco Cappa per etichetta discografica 29Record, l’agenzia pubblicitaria Medula web, Claudio Bastianelli per la Scuola di Musica e  Registrazione MUSIC RANCH. Tra gli ospiti di spicco della serata, special guest sul palco Roberto Dellera degli Afterhours che ha intrattenuto il pubblico con inediti  tratti dal suo ultimo lavoro e i La Sfera  applauditi con entusiasmo e calore dalla platea dell’Artemisio.

“Un risultato inatteso ma apprezzato  – ha dichiarato  Daniele Cedroni coordinatore artistico della Guaranà Eventi per il Festival dei Castelli Romani  – E’ stata premiata dalla giuria la qualità  e l’originalità sia del gruppo

che del brano presentato. Grande interpretazione anche per i Q ARTET  che hanno ampiamente meritato “il premio della Critica”.  I complimenti della Guaranà vanno, comunque, a tutte le band che pur non avendo vinto hanno dimostrato professionalità, serietà e qualità musicali assolutamente interessanti”.

Tra i premi assegnati  da  questa seconda edizione anche  il quello  “Per la miglior perfomance “consegnato ieri dalla Guaranà ai  Verso .

Premiati anche i Wrong on you vincitori  del  Web contest FCR.

Print Friendly, PDF & Email