Al Centro Arte Castel Gandolfo la mostra di Assunta Ferrini

0
1831
Assunta Ferrini al Centro Arte Castel Gandolfo
Locandina mostra personale di Assunta Ferrini al Centro Arte Castel Gandolfo
Assunta Ferrini al Centro Arte Castel Gandolfo
Locandina mostra personale di Assunta Ferrini al Centro Arte Castel Gandolfo

Il Centro Arte Castel Gandolfo dal 5 al 19 ottobre, nei suoi locali di Corso della Repubblica 68, nel cuore della città dei Papi, ospiterà la mostra personale dell’artista Assunta Ferrini. L’inaugurazione dell’evento avverrà presso il Centro Arte Castel Gandolfo, sabato 5 ottobre a partire dalle ore 18:30. I quadri dell’artista gandolfina saranno esposti al pubblico nel solco delle attività di promozione artistica, sociale e culturale, organizzate dal Centro Arte Castel Gandolfo, presieduto da Giulio Pettinato, con la collaborazione della dott.ssa Silvia Emili.

Assunta Ferrini è un’artista che vive e lavora a Castel Gandolfo. Da diversi anni si dedica all’arte della pittura, con uno stile originale e intenso. Le sue creazioni si contraddistinguono per l’importanza accordata ai colori, sui quali costruisce una vera e propria simbologia. Le sue opere possono riprodurre situazioni leggere o affrontare tematiche profonde, di interesse comune.

Il quadro “Quello che gli occhi non vedono”, scelto come simbolo della mostra, e da cui deriva il titolo della stessa,  rappresenta  quel che gli occhi non vogliono vedere: gli intrighi, le maldicenze, i tabù, le falsità, i dubbi, le cattiverie, tutte le cose negative che facciamo finta di non vedere per andare avanti con serenità. Ma l’occhio, dipinto nel quadro, incamera e lascia intravedere un velo oscuro che è l’intensità e l’immensità. Questo è il significato del quadro e della mostra, l’espressione del  fatto che spesso scegliamo di vedere solo ciò che non ci fa male, lasciandoci tutto il resto alle spalle. Per questo l’artista ha bisogno di indagare l’animo umano attraverso i suoi quadri espressivi, perché questi risultano incomprensibili se non si adopera un senso più alto: la mente, la volontà di capire, l’attenzione ai dettagli.

Print Friendly, PDF & Email