Al centro sportivo di Monteporzio anche un settore dedicato alla boxe

0
815
ring
ring
Boxe Fortitudo Monteporzio
Sezione Boxe della Fortitudo Monteporzio

SPORT – Tra le tante discipline che si svolgono all’interno del centro sportivo “Raniero Colucci” gestito dalla Fortitudo Monteporzio del presidente Massimo Cesaroni c’è anche la boxe, curata dalla scuola Asd F.O.R.C.E. di cui Fabio Mezzogori è fondatore. E’ lo stesso Mezzogori, che ha numerosi titoli tecnici in varie discipline di combattimento e che da sempre cura coi suoi metodi la formazione e la crescita dei giovani atleti, a ricoprire il ruolo di responsabile della sezione pugilistica monteporziana. «Per portare avanti questo incarico – dice subito Mezzogori – mi avvalgo della fondamentale collaborazione di Antonio Zonfrillo, responsabile federale dei tecnici del Lazio e personaggio dalla ultradecennale esperienza nel campo pugilistico. La nostra sezione è aperta alle fasce d’età dagli 8 anni in su, ma ovviamente per i più piccoli l’allenamento consiste in una attività motoria di base che avvii alla nostra disciplina e che sia propedeutica alla stessa». Ovviamente la Asd  Force conta su un importante gruppo agonistico che ben presto sarà impegnato in gare ufficiali. «Ma oltre agli imminenti impegni di qualche nostro atleta – specifica Mezzogori -, stiamo curando l’organizzazione di un torneo Junior che quasi certamente riusciremo ad organizzare proprio qui a Monteporzio a gennaio». Insomma l’Asd Force lavora a pieno ritmo. «Innanzitutto va sottolineato che svolgiamo l’attività nel pallone e questo ci ha consentito di avere maggiori spazi rispetto al passato – dice il responsabile -. Abbiamo un ring regolamentare a quattro corde, con misure riconosciute dalla Federazione. Il lunedì, il mercoledì e il venerdì si tengono gli allenamenti della boxe, mentre il martedì e il giovedì diamo spazio agli altri sport da combattimento (kick boxing, thai boxe e altri, ndr)». Mezzogori conclude con una doppia importante sottolineatura. «Alle prossime Olimpiadi ci sarà anche un torneo di boxe femminile e l’Asd Force può già contare su un gruppo di atlete che fanno parte del nostro movimento. Inoltre il tecnico Zonfrillo ha ideato un corso, già molto apprezzato, di “soft boxe” in cui il contatto è molto controllato se non quasi vietato e dove contano molto alcune valutazioni tecnico-tattiche per giudicare la prova degli atleti».

Print Friendly, PDF & Email