Albalonga calcio, Allievi alla volata finale

0
435
allalbalonga
Allievi Albalonga calcio
allalbalonga
Allievi Albalonga calcio

La volata è iniziata. E gli Allievi regionali fascia B dell’Albalonga la cominciano con un punto di vantaggio sul Città di Ciampino secondo della classe nel girone C della categoria. I ragazzi di mister Francesco Talarico hanno superato con un eloquente 4-0 la Lepanto Marino nell’ultimo turno giocato: le reti di Sardilli e Bianchi (doppietta) già nella prima mezzora e poi quella di Fortini nel corso del secondo tempo hanno determinato il chiaro risultato finale. «Una gara che i ragazzi hanno approcciato nella maniera migliore – spiega Talarico – Già nella prima parte hanno messo al sicuro il risultato e poi hanno gestito bene la restante frazione di gara. E di fronte non c’era un avversario sprovveduto». La Lepanto, infatti, è quinta in classifica e attualmente ha gli stessi punti dell’Accademia Real Tuscolano e pure del Setteville Caserosse prossimo avversario dei giovani azzurri. «Una squadra molto pericolosa, sarà una gara tosta – avverte Talarico – All’andata ci fecero soffrire tanto e riuscimmo a vincere nel finale solo grazie ad un calcio di rigore: si tratta di una compagine propositiva e molto ben allenata». L’Albalonga sa di non poter commettere errori se vorrà arrivare fino in fondo in vetta alla classifica. «Il Città di Ciampino non mollerà fino all’ultimo e noi cercheremo di fare altrettanto. Lo scontro diretto del girone di ritorno, che abbiamo vinto, ci ha regalato il vantaggio di un punto che non è tanto, ma è sicuramente meglio stare davanti che inseguire». Inutile fare commenti sul calendario che aspetta i ragazzi di Talarico perché in ogni caso saranno sette partite di fuoco. «In questo finale di stagione saranno fondamentali le motivazioni delle varie squadre: a volte è meglio incrociare una compagine di metà classifica “rilassata” piuttosto che altre impegnate nella lotta per la salvezza. Noi avremo diversi scontri con questo tipo di formazioni e dovremo sudare per rimanere in vetta, ma ci proveremo fino alla fine».

Print Friendly, PDF & Email