Albalonga calcio, Mariotti verso la gara-amarcord

Albalonga calcio serie D, Marco Mariotti verso la gara-amarcord con la formazione sarda: «Con la Nuorese tre anni bellissimi»

0
414
mariotti
Mariotti

Una sfida che fa “sciogliere” anche un personaggio molto pragmatico e concreto come lui. Domenica il tecnico dell’Albalonga Marco Mariotti torna a incrociare la “sua” Nuorese, club col quale ha condiviso i precedenti tre anni. «Un periodo bellissimo, un posto dove sono stato molto bene e ho allacciato rapporti umani veri tanto da tornarci appena posso – spiega l’allenatore – All’andata (quando l’Albalonga vinse 1-0, ndr) fui accolto benissimo dai tifosi, domenica saremo ancora avversari per 90 minuti e poi augurerò alla Nuorese di centrare la salvezza». La sfida con la formazione sarda darà il via ad un periodo molto intenso, in cui l’Albalonga sarà chiamata ad affrontare anche il turno di Coppa sul campo del Matelica. «Credo che nei prossimi due mesi si deciderà il campionato – dice Mariotti – Il Rieti finora ha fatto un grandissimo percorso, ma molto peserà la partita di recupero che la attende a Latina: in caso di vittoria, quella dei reatini potrebbe essere una fuga». Il tecnico fa un passo indietro per analizzare il beffardo 1-1 di domenica scorsa contro un’altra sarda impelagata nella lotta di coda, il Lanusei. «Una gara che non abbiamo giocato come sappiamo, probabilmente una delle nostre peggiori esibizioni stagionali e per questo non possiamo rammaricarci troppo del pareggio – dice Mariotti – Non abbiamo avuto un buon approccio, anche se a un certo punto siamo rimasti in superiorità numerica per l’espulsione di un avversario e siamo passati in vantaggio nel secondo tempo con Nohman. Eravamo in gestione, ma ci siamo fatti sorprendere su un lancio lungo e poi l’arbitro ha fischiato un rigore molto dubbio. Ecco, non sono il tipo che si lamenta di queste cose, ma ultimamente ci è stato dato qualche penalty contro di troppo e questo dispiace». Il pari beffardo di Lanusei e il mancato sorpasso all’Sff Atletico secondo, comunque, non intaccano il grande cammino dell’Albalonga. «Veniamo da sei vittorie e due pareggi nelle ultime otto partite, miglior rendimento del girone in questo periodo. Significa che i ragazzi stanno lavorando bene: siamo pronti a ripartire già da domenica» conclude Mariotti.

Print Friendly, PDF & Email