Albalonga calcio, per i Giovanissimi serve solo la vitttoria col Frascati

0
494
moretti
Matteo Moretti
moretti
Matteo Moretti

Ultima chiamata per la rincorsa al secondo posto. I Giovanissimi regionali fascia B dell’Albalonga giocheranno sabato una gara decisiva per la volata finale della loro stagione. «Se vogliamo credere ancora al secondo posto, abbiamo un solo risultato nel match col Frascati che attualmente è secondo – dice mister Matteo Moretti – Loro tra l’altro recupereranno domani una gara rinviata in precedenza e quindi capiremo se il nostro distacco sarà di quattro, cinque o sette punti. In ogni caso per noi conterà solo vincere per coltivarci una speranza di secondo posto, mentre per noi la prima posizione è praticamente irraggiungibile col Dabliu che ha otto punti di vantaggio». L’Albalonga è decisamente in salute, come ha dimostrato lo squillante 4-2 esterno col Futbolclub dell’ex mister azzurro Rofena. «E’ stata una gran bella partita, ben giocata da entrambe le squadre – sottolinea Moretti – Il primo tempo si è chiuso sullo 0-0, poi nella ripresa sono arrivate tutte le reti: siamo passati in vantaggio e abbiamo dato una accelerata alla gara arrivando fino al 4-0 grazie ai sigilli di Sapatiello, Pires, Riccardi e Denisi, poi nei minuti finali il Futbolclub ha accorciato parzialmente le distanze». L’andamento del gruppo Giovanissimi regionali fascia B è stato comunque positivo finora. «Siamo molto contenti di come si stanno comportando tutti i ragazzi della nostra rosa, anche quelli che hanno avuto meno spazio e che hanno continuato a lavorare con costanza e impegno, facendosi trovare pronti quando sono stati chiamati in causa. Ho preso questo gruppo a luglio scorso e la crescita della squadra è sicuramente stata notevole». Dopo la sosta per il torneo di Viareggio, infine, tornerà in campo domenica tra le mura amiche del Pio XII anche la prima squadra dell’Albalonga. Il gruppo della serie D di mister Roberto Chiappara affronterà i sardi del Latte Dolce Sassari per provare a cancellare la sconfitta pre-sosta contro il Trestina e per continuare ad essere protagonista in questo finale di stagione che vede gli azzurri ancora in corsa sia in campionato che in Coppa Italia.

Print Friendly, PDF & Email