Albalonga calcio, serie D verso la supersfida col Rieti

Albalonga calcio serie D, l'esterno difensivo Mattia Novello già guarda alla supersfida di domenica prossima: «Col Rieti per cercare di vincere»

0
336
novello
Novello

L’Albalonga si avvicina alla supersfida di domenica prossima nel migliore dei modi. La squadra del presidente Bruno Camerini espugna anche il campo del Monterosi ottenendo un’altra vittoria di misura: decisivo un guizzo iniziale di Corsetti, poi i castellani grazie all’ennesimo “clean sheet” portano a casa tre punti pesanti. «Un successo meritato, anzi il punteggio ci va un po’ stretto – dice l’esterno difensivo classe 1998 Mattia Novello – Nel primo tempo siamo andati presto in vantaggio e poi abbiamo sfiorato il raddoppio in più di qualche occasione. Nella ripresa abbiamo concesso davvero poco agli avversari e quindi la vittoria è giusta». L’Albalonga può entrare così nella settimana clou della sua stagione che le metterà di fronte prima il Rieti capolista e poi (il mercoledì successivo) il Matelica in Coppa. «Siamo già con la testa a domenica – ammette Novello – Sarà una partita bellissima e noi scenderemo in campo con l’obiettivo di vincerla e dimezzare la distanza in classifica dal Rieti. Poi vedremo come si metterà la partita, consci che ci sarà ancora una grande fetta di campionato da giocare. Loro stanno tenendo un ritmo impressionante, ma l’Albalonga finora ha saputo tenere botta». Una stagione che lo ha visto decisamente protagonista: il ragazzo calabrese che arriva dal San Severo e che l’anno scorso si è disimpegnato ottimamente nel girone H non ha saltato mai un minuto. «Sono felicissimo di come sta andando la mia esperienza qui all’Albalonga – dice Novello -. Sento tantissima fiducia da parte della società, del mister e dei compagni: sono stato sempre utilizzato in campionato e questo non può che far bene alla mia crescita». Gli azzurri di mister Mariotti, ora, sperano di togliersi un’altra grandissima soddisfazione in una stagione comunque fantastica: il super Rieti è avvisato, domenica al “Pio XII” lo spettacolo è assicurato.

Print Friendly, PDF & Email