Albalonga in formato trasferta sbanca la Lupa Roma

Ivan Squerzanti va a segno per un'Albalonga calcio sempre più efficace in trasferta in attesa del big match della prossima giornata

0
400
squerzanti
Squerzanti

L’Albalonga si conferma “di ferro”, soprattutto in versione esterna. La squadra del presidente Bruno Camerini ha sbancato il campo della Lupa Roma grazie al primo sigillo in serie D di Ivan Squerzanti, talentuoso esterno offensivo classe 1999 arrivato in prestito dalla Primavera del Torino. «Sono ovviamente molto felice, è una rete pesante che voglio dedicare alla mia famiglia e in particolare a mio nonno Sante, mio padre Gianluca e al mio amico Marco che erano presenti ieri al campo» dice l’ex granata che ha giocato come mezzala destra. «Non ci sono problemi, mi adatto a quello che mi chiede di fare il mister. Nella prima parte di stagione non ho avuto grande spazio, ma ultimamente le cose stanno andando meglio da questo punto di vista e quella con la Lupa Roma (contro la quale ha anche colpito un palo, ndr) è stata la mia seconda partita da titolare. Cerco di dare il massimo quando vengo chiamato in causa» sottolinea Squerzanti che parla della vittoria dell’Albalonga. «Un successo sostanzialmente meritato, abbiamo preparato molto bene la partita. Nel primo tempo abbiamo avuto maggiormente il possesso palla, poi nella prima parte del secondo tempo la Lupa Roma ha provato a spingere, ma noi abbiamo difensori di grande qualità ed esperienza. Il rendimento esterno? Non credo che ci siano grosse differenze di prestazioni tra gare casalinghe ed esterne, noi cerchiamo sempre di imporre il nostro gioco in qualsiasi partita». L’Albalonga continua ad essere ai vertici del girone G, anche se Rieti (+7) e Sff Atletico (+4) non sembrano mollare un colpo. «Noi guardiamo solo in casa nostra: sappiamo di avere una rosa forte e vogliamo stare in alto, sono convinto che questa squadra abbia ancora margini di crescita notevoli». Nel prossimo turno al “Pio XII” di Albano andrà in scena il big match con Sff Atletico. «Sono un’ottima squadra, ma noi cercheremo come sempre di fare la nostra partita» rimarca Squerzanti.

Print Friendly, PDF & Email