Albano, a lezione di Servizio Pubblico con Gherardo Colombo

0
585
gherardocolomboalbano
Gherardo Colombo ad Albano il 30 novembre 2016
gherardocolomboalbano
Gherardo Colombo ad Albano il 30 novembre 2016

Mattinata all’insegna del confronto su “regole e fiducia” a Palazzo Savelli. L’ex magistrato, Gherardo Colombo ha condiviso con i dipendenti del Comune di Albano Laziale, dell’Asl Roma 6 e con i cittadini tutta la sua esperienza nell’ambito dei controlli nella Pubblica Amministrazione. A fare gli onori di casa è stato il Sindaco Nicola Marini: «Siamo orgogliosi di avere come gradito ospite un grande magistrato che ha servito in maniera irreprensibile lo Stato, come dimostrano le numerose inchieste, divenute celebri, alle quali ha partecipato. Ricordo la scoperta della Loggia P2, il delitto Giorgio Ambrosoli, Mani Pulite e i processi Imi – Sir/Lodo Mondadori/Sme». A seguire è intervenuto il Dottor Matteo Mauro Orciuoli, in rappresentanza dell’Asl Roma 6, che ha portato i saluti del Direttore Generale Narciso Mostarda, assente per sopraggiunti impegni aziendali. Ha preso la parola anche il Segretario Generale del Comune di Albano Laziale, Dottoressa Daniela Urtesi, che ha rimarcato l’importanza di momenti di confronto come quello odierno: «L’evento di oggi si inserisce all’interno del percorso che abbiamo intrapreso sul tema della trasparenza amministrativa e di prevenzione della corruzione, che ci ha visto organizzare diversi incontri di formazione sull’argomento con tutti i dipendenti, alla luce del fatto che lavorare all’interno di un ente pubblico significa esserne parte attiva. Da qui il ruolo centrale della formazione e informazione del personale come mezzo imprescindibile per prevenire la corruzione». In seguito è stato il turno di Gherardo Colombo che ha da subito stimolato la platea con domande e continui coinvolgimenti con il numeroso pubblico presente, su tematiche delicate come la legalità e l’anticorruzione applicate alla Pubblica Amministrazione.

Print Friendly, PDF & Email