Albano Ca5 a intitolazione campo ad Angelo Sette

Albano Calcio a 5: partecipazione all’intitolazione del campo principale dello Sporting Club Montegentile al Presidente Angelo Sette

0
35
intitolazione
Intitolazione campo Montegentile ad Angelo Sette

Il campo principale dello Sporting Club Montegentile è stato intitolato al Presidente dell’Albano Calcio a 5, Angelo Sette. Tantissime le persone che nella mattinata del giorno dell’Epifania hanno partecipato al ricordo del fondatore della società biancorossa. Il ricavato della manifestazione pari a 505 euro è stato devoluto dalla famiglia Sette ad associazioni che si occupano della ricerca scientifica per sconfiggere il cancro. Inoltre l’Albano Calcio a 5 ha anche aperto una donazione online su Facebook in favore dell’associazione AIL. Si potrà contribuire fino a domenica 20 gennaio. Durante la manifestazione sono scesi in campi sul campo “Angelo Sette” tanti giocatori che hanno fatto parte della storia ultraventennale dell’Albano Calcio a 5: dai protagonisti dell’indimenticabile promozione in Serie B passando per i vincitori della Coppa Lazio nel 2000, fino ad arrivare ai calciatori attuali della rosa che milita in Serie C1. Si sono sfidati da un lato Bertolin, Fels, Baroncini, Tudini, De Santis, Bassi, Paolo Cotichini, Stefano Sette e De Chirico; dall’altro Moroni, Capraro, Gramiccia, Verdecchia, Francesco Sette, Verdini, Ciattaglia, Pitocchelli, Celsi e Zeppieri. È prevalso l’equilibrio con una rete per parte messa a segno da Paolo Cotichini e Pitocchelli su rigore. Spazio anche ai bambini della scuola calcio biancorossa che hanno incontrato le giovani leve del Pavona. A conclusione dell’iniziativa, fortemente voluta dai dirigenti e dagli allenatori dell’Albano Calcio a 5 guidati da Maurizio Baroncini, la moglie del Presidente Angelo Sette, Miriam, ha voluto ricordare il fondatore dell’Albano Calcio a 5: «Questa società è nata dalla volontà del Presidente di togliere più ragazzi possibili dalla strada permettendogli di fare sport. Per venti anni questo è stato il suo impegno. Quante partite viste, dai più piccoli alla prima squadra. Grazie ragazzi per le soddisfazioni che avete dato al vostro Presidente. Era orgoglioso dell’Albano Calcio a 5, una delle poche società che dopo venti anni ancora esiste e che il Presidente avrebbe voluto esistesse per sempre. Grazie dei tanti trofei vinti, dalla Coppa Regionale del 2000 alla promozione in Serie B del 2010. Sono certa che il Presidente Angelo continuerà sempre a guardare le vostre partite!».

Print Friendly, PDF & Email