Albano celebra la Giornata della Memoria con varie iniziative

0
768
shoah
Convegno sulla Shoah ad Albano Laziale
shoah
Convegno sulla Shoah ad Albano Laziale

Numerose le manifestazioni organizzate dal Comune di Albano Laziale, in occasione del “Giorno della Memoria”.

Durante la mattinata di oggi, mercoledì 27 gennaio, presso il Teatro “Alba Radians”, si è tenuto lo spettacolo “Bucefalo, il Pugilatore” a cura dell’Associazione “ArtinMusica”. La rappresentazione teatrale ha portato in scena la vita del giovane pugile ebreo Lazzaro Anticoli, ucciso nel massacro delle Fosse Ardeatine. Anticoli è stato interpretato da Alessio Di Caprio, con l’accompagnamento musicale di Fabio Raspa.

Nel pomeriggio sarà la volta di “4 Giugno 1944 – ROMA LIBERA”. Commedia della memoria sui nove mesi di occupazione della capitale, scritta e diretta da Tonino Tosto, a cura del gruppo teatro “Essere”. Lo spettacolo, promosso dal Comune di Albano Laziale in collaborazione con l’Associazione “Propaganda Fide” – Per Non Dimenticare, andrà in scena alle ore 17.30, presso l’Aula Magna del Liceo Classico Statale “Ugo Foscolo” di Albano.

Queste due iniziative si aggiungono alla manifestazione “Auschwitz tra storia e memoria”, tenutasi lunedì al Teatro “Alba Radians”, che ha visto la partecipazione di Sami Modiano, sopravvissuto alla “Shoah”, che ha reso partecipi della sua diretta e sofferta testimonianza i numerosi studenti delle scuole del territorio presenti.

Il Sindaco Nicola Marini ha commentato: «La memoria dell’Olocausto e del genocidio di milioni di persone è un ricordo tremendo che abbiamo il dovere di non abbandonare. Per questa ragione, come ogni anno, abbiamo organizzato numerose attività sul tema, che vedono protagonisti i più giovani. In loro risiede il futuro e loro hanno il compito di diventare i custodi della “Memoria”. In questo senso a marzo riproporremo il “Viaggio della Memoria” che coinvolgerà diverse scuole del territorio, affinché gli studenti possano percepire l’orrore che si è consumato all’interno dei campi di concentramento».

Print Friendly, PDF & Email