Albano, deleghe a Cavalieri e Mengarelli

Albano, la delega alle Politiche Sociali e Sanitarie alla Consigliera comunale, Chiara Mengarelli, e la delega alle Politiche attive del Lavoro, alle Politiche per la Terza Età e ai Rapporti con il Terzo Settore alla Consigliera comunale, Stefania Cavalieri.

0
178
borelli
borelli

“Nella giornata di ieri (lunedì 30 novembre ndr) il Sindaco di Albano Laziale, Massimiliano Borelli, ha conferito la delega alle Politiche Sociali e Sanitarie alla Consigliera comunale, Chiara Mengarelli, e la delega alle Politiche attive del Lavoro, alle Politiche per la Terza Età e ai Rapporti con il Terzo Settore alla Consigliera comunale, Stefania Cavalieri.

“Ringrazio il Sindaco, Massimiliano Borelli, per la fiducia accordatami nell’assegnarmi la delega consiliare alle Politiche Sociali e Sanitarie. Sarà una bella sfida e molto impegnativa- ha dichiarato la Consigliera Mengarelli- soprattutto perché ci troviamo nel mezzo di un’emergenza sanitaria che sembra non darci tregua. Il lavoro fatto finora ci ha permesso di aiutare e dare supporto a tanti nostri concittadini, anche durante i mesi del lockdown.

I servizi sociali sono un settore importante e delicato che incide molto sulla nostra Comunità e mette in campo azioni concrete e volte a non lasciare solo nessuno. Sportelli di ascolto e supporto psicologico contro ogni tipo di violenza e discriminazione, assistenza ai disabili, ai minori e alle famiglie in difficoltà sono solo alcune delle azioni messe in campo negli ultimi anni. Dobbiamo continuare a lavorare per migliorare sempre di più il servizio e collaborare con gli altri colleghi che si occupano di altri settori” – ha concluso la Mengarelli.

Prosegue la Consigliera Stefania Cavalieri – “I nostri servizi sociali rappresentano un esempio di modello virtuoso e innovativo che va oltre l’assistenza ordinaria. Proprio nella logica dell’innovazione sarà necessario aumentare il focus andando ad agire sull’impatto sociale degli interventi, sulle politiche del lavoro e sulla rete, attivando modelli collaborativi in cui mettere insieme aziende, enti no profit e cittadini per far crescere i territori e ridurre i fenomeni di esclusione sociale. Con le mie deleghe mi occuperò di attivare tutto ciò anche attraverso lavoro di squadra, passione e visione, aspetti fondamentali per affrontare con efficacia queste importanti sfide.

Viviamo in un periodo di incertezza non solo sanitaria ma anche economica, per questo credo sia importante attivare politiche volte allo sviluppo del lavoro. Ricordo che il nostro Comune è stato il primo, tra i Comuni dei Castelli Romani, a dotarsi di uno sportello lavoro a cui chiunque può rivolgersi. Sono felice, inoltre, di poter collaborare con il mondo dell’associazionismo e del volontariato che tanto ha fatto e sta facendo in questo periodo di emergenza. Grazie dunque al Sindaco per questo incarico che mi vedrà impegnata in prima linea come faccio sempre” – ha concluso la Consigliera Cavalieri”. Lo rende noto il Comune di Albano Laziale.

Print Friendly, PDF & Email