Albano, Movimento Futuro Italia replica a M5S

Movimento Futuro Italia "Le reazioni scomposte all’annuncio del Movimento per il sostegno al candidato a Sindaco Matteo Mauro Orciuoli"

0
451
albanostaz
Stazione Ferroviaria Albano Centro

““La mia città merita di più”!!  Il Movimento Futuro Italia di Albano è lusingato di essere il centro dell’apertura di questa campagna elettorale.

Le reazioni scomposte all’annuncio del Movimento per il sostegno al candidato a Sindaco Matteo Mauro Orciuoli.

simboli_elettorali
simboli elettorali

Noi vorremmo concentrarci sulle cose serie da fare ad Albano per i nostri cittadini, impegnandoci per dare risposte concrete alle esigenze di questo paese, aggregando quanti hanno a cuore le sorti del proprio futuro, non possiamo disperdere energie in futili, quanto sterili polemiche, da chi cerca solo visibilità e con i quali non abbiamo mai aperto nessun dialogo, né alcun che.  D’altronde tali detrattori, dal pulpito dal quale sentenziano, non hanno fornito prova di coerenza dall’andiamo soli a spartirsi le poltrone, prima con il centro destra, poi con il centro sinistra, il passo è stato breve, tradendo così, se stessi e i propri elettori, tanto per essere chiari chissà se ad Albano pre-elezioni, dove primeggia lo slogan “noi andremo da soli” poi dopo, senza troppo stupirci, ci troveremo ad assistere a quegli inciuci veri, come già avvenuto e ben assimilato a livello nazionale.  La scelta del Movimento Futuro Italia è una scelta condivisa di un gruppo coeso e forte della propria identità e delle proprie idee. Per mera cronaca informativa, il Movimento Futuro Italia è una realtà Nazionale con ispirazione civica, che esiste ed è costantemente attenta a questo territorio, già dal 2015, sempre aperto anche a chi, se pur con tutte le buone intenzioni, guarda solo i propri piedi e sente solo le proprie scarpe. Il Movimento Futuro Italia già in precedenti comunicati ha avuto modo di esprimersi sul concetto di civismo e visto che tale sintesi è passata inosservata, vogliamo brevemente riproporne i contenuti:

“…Civico non è l’opposto di politico; E’ l’opposto (o almeno è diverso), rispetto a quella formalizzazione della politica che è data dallo Stato e dalle sue istituzioni, ivi compresi in prima linea i partiti politici. La società civile non è un luogo di neutralizzazione dei conflitti, non è uno spazio “pacifico”, privo di contraddizioni, non identifica affatto un livello in cui non si debbano operare delle scelte. In altre parole, essa non coincide con la negazione della politica come confronto e scontro fra posizioni contrastanti, ma all’opposto riconduce la conflittualità alle sue basi originarie, di carattere economico e sociale….”. Il Movimento Futuro Italia è vera espressione di una realtà civica; tra i propri candidati ragazzi e ragazze, giovani, preparati e competenti, pronti a essere al servizio della comunità, non ci sono professionisti della politica, ma sono comunque mossi dall’entusiasmo del cambiamento, attenti da sempre alla politica e alle realtà della propria città.  A chi sparla senza cognizione di causa e si esprime tralasciando il nesso, argomentando solo su proprie sensazioni e sentendosi così autorizzato di diritto, a criticare le scelte democraticamente condivise con tutti i candidati del Movimento, diciamo: “Diamo più rispetto all’intelligenza dei nostri concittadini e trasformiamo questa campagna elettorale in dibattito costruttivo, mettendo al centro proposte e possibilità.” Diamo contezza di poter divenire migliori. Siamo comunque lusingati di aver dato la possibilità a qualcuno di aprire la propria campagna elettorale, noi su questi argomenti, la chiudiamo qui. #questionedistile #albanomeritadipiù”. Lo dichiara il Movimento Futuro Italia.

Print Friendly, PDF & Email