Albano, proposta sul bilancio dei consiglieri d’opposizione

Albano Coronavirus, proposta sul bilancio firmata ed elaborata da Orciuoli, Ferrarini, Giorgi, Guglielmino, Nobilio Segrella e Silvestroni

0
173
museoalbano
Museo Civico Mario Antonacci di Albano Laziale
“Bilancio di previsione 2020-2022
In occasione dell’approvazione del bilancio di previsione 2020 del Comune di Albano Laziale, i gruppi consiliari Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Area Democratica, condividendo l’iniziativa politica con la lista civica la Città, hanno depositato una proposta di emendamento che cercando di anticipare i tempi va incontro al rilancio delle attività economiche della città di Albano Laziale. Con tale iniziativa si chiede all’amministrazione comunale di istituire un apposito capitolo di spesa denominato, “FONDO AGEVOLAZIONI TRIBUTI E TARIFFE”, per un importo non inferiore a 1.000.000,00 € da destinare alla riduzione totale della TARI per un periodo di 6 mesi a favore di tutte quelle attività commerciali, imprenditoriali e professionali della Città di Albano Laziale, che sono state costrette dai vari DPCM alla chiusura.  Affrontando questa emergenza con lo spirito di collaborazione che ci contraddistingue, fermamente convinti che per uscire da questa crisi che ha messo in ginocchio il tessuto produttivo e consentirne il rilancio sia indispensabile destinare fondi dedicati a questo scopo. Con questo obiettivo si è proceduto ad individuare alcuni capitoli di bilancio dove recuperare le risorse necessarie tra i quali:
1)risorse disponibili per mancate spese per servizi alle scuole quali energia, riscaldamento ecc…
2)utilizzo della quota di utile di spettanza del Comune di Albano proveniente dalla società partecipata Volsca Ambiente come stimato in bilancio;
3)riduzione del capitolo relativo ai contributi per festeggiamenti;
4)utilizzo di parte del fondo di riserva.
La presente proposta è stata firmata ed elaborata dai consiglieri di opposizione Matteo Orciuoli, Massimo Ferrarini, Romeo Giorgi, Pina Guglielmino, Federica Nobilio , Edmondo Segrella e Marco Silvestroni. I proponenti dell’emendamento auspicano che il consiglio comunale approvi la proposta all’unanimità, come primo segnale di sostegno alle categorie che stanno affrontando difficoltà economiche a causa dell’emergenza in corso. Con l’auspicio che si possano condividere ulteriori interventi economici a sostegno di famiglie e di anziani in difficoltà.
Print Friendly, PDF & Email