Albano, proseguono gli incontri all’interno del progetto Albano InSieme

0
1146
albanoinsieme
Albanoi InSieme
albanoinsieme
Albano InSieme

Proseguono gli incontri all’interno della manifestazione “Albano InSieme”. Il progetto, ideato dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione, giunto quest’anno alla sua quarta edizione, è rivolto ad attori sociali ed istituzioni scolastiche con l’obiettivo di far comprendere agli studenti il valore dell’ “essere comunità”, della condivisione e della conoscenza del territorio.

“Albano InSieme” culminerà con la giornata finale, il 22 maggio 2016, rivolta a tutta la cittadinanza, denominata “Albano InSieme in festa!”.

Venerdì 5 febbraio, presso l’Istituto Comprensivo Albano – Scuola Media Statale “Roberto Pezzi”, la sezione A.R.I. – Associazione Radioamatori Italiani – “Colli Albani” con sede a Cecchina, l’Associazione “Cecchina Multimediale” e il Gruppo Volontario di Protezione Civile della Città di Albano Laziale hanno organizzato un appuntamento formativo sulla Radio e sul suo inventore Guglielmo Marconi per comprendere l’impiego di questo rivoluzionario mezzo di comunicazione in situazioni di emergenza.

Con il supporto di alcuni radioamatori sono state installate le antenne nell’atrio della scuola e le apparecchiature radio nell’aula appositamente designata. In seguito è stato proiettato un filmato inerente l’argomento. Per concludere alcuni alunni e alunne hanno provato a trasmettere e ricevere a corto raggio con gli apparati radio istituzionali di dotazione del Gruppo di Protezione Civile simulando un rapporto di situazione.

L’Assessore alla Pubblica Istruzione, Alessandra Zeppieri, ha commentato: «Ringrazio l’Associazione “Cecchina Multimediale”, la sezione “A.R.I. – Associazione Radioamatori Italiani – Colli Albani” con sede a Cecchina e il Gruppo di Volontariato Protezione Civile della nostra Città per l’importante contributo dato al progetto “Albano InSieme”. Quella del 5 febbraio è stata una bellissima ed interessante mattinata che ha arricchito i ragazzi di conoscenza e aneddoti. Siamo ormai giunti alla quarta edizione del progetto e cresce sempre di più l’entusiasmo da parte degli attori sociali che aderiscono al progetto e che entra a scuola per formare i nostri studenti».

Alessandra Zeppieri ha infine concluso: «Sono più che soddisfatta di come stanno procedendo gli incontri formativi e colgo l’occasione per ringraziare tutte le associazioni, più di quaranta in tutto, e le Forze dell’Ordine per il lavoro che stanno svolgendo».

Print Friendly, PDF & Email