Albano riusa il Natale, bambini protagonisti e giudici degli adulti

0
859
Albano Laziale Anfiteatro
Anfiteatro Severiano ad Albano Laziale
Albano Laziale Anfiteatro
Anfiteatro Severiano ad Albano Laziale

ATTUALITA’ – Quest’anno, in occasione delle feste Natalizie sarà possibile partecipare al GIOCOCONCORSO “ad Albano RiusiAmo il Natale”. Basta solo inviare una foto di un qualsiasi addobbo natalizio fatto esclusivamente con materiale da riuso entro il 15 dicembre. Una commissione composta esclusivamente da BAMBINI, giudicherà i migliori lavori presentati, i premi consisteranno in Buoni spesa, messi a disposizione dalla Volsca Ambiente, supporter dell’Iniziativa, e da moltissimi commercianti di Albano, che si stanno dando da fare per sostenere questa iniziativa popolare. Anche l’Amministrazione comunale di Albano ha deciso di aderire, con il particolare coinvolgimento dell’Assessore alla pubblica istruzione Alessandra Zeppieri e delle scuole del territorio. Sarà inoltre partner l’ A.D.P.S. SPORTING PAVONA che ospiterà la commissione nelle fasi di valutazione dei concorrenti. Pertanto dopo aver fatto il vostro lavoro di “decorazione in riuso” scrivete una e-mail all’associazione “Qualcosa da rifare ad Albano” all’indirizzo qualcosadarifareadalbano@gmail.com, allegando una o più foto. Subito dopo le feste natalizie la commissione proclamerà i vincitori. “L’iniziativa sta incontrando l’entusiasmo di molti – dichiarano dall’associazione Qualcosa da Rifare ad Albano – e, si spera, potrà influire sulla percezione dell’educazione alla raccolta differenziata, non più come un aggravio, ma come un modo nuovo di organizzare il presente, per lasciare un futuro migliore a chi verrà. Saranno proprio i bambini questa volta a dire la loro – continuano gli organizzatori – e a diventare “ambasciatori” di un nuovo modo di intendere il riuso. L’ idea nasce dalla voglia dei soci e volontari dell’Associazione “Qualcosa da rifare ad Albano” di coinvolgersi in prima persona nell’impegno civile per la sostenibilità ambientale e il recupero delle risorse culturali del territorio, intervenendo cosi direttamente e fattivamente nel confronto che Albano sta vivendo da quando – concludono – è stata avviata la raccolta differenziata”. Gli organizzatori puntano su tre aspetti: Il primo è il tema del recupero e del riuso dei materiali, che proprio in questi mesi sta diventando un tema molto sentito e diffuso, anche per l’avvio dei sistemi di raccolta differenziata in città. Poichè questo tema del “RIUSO” è fortemente legato alle capacità di una comunità di cambiare le proprie abitudini e dato che i bambini sono più coinvolgibili nel cambiamento, la proposta ha come cuore il loro apporto. Il secondo tema è quello del “Recupero” di una visione assolutamente meno consumistica del Natale, con il tentativo di coinvolgere la comunità in una gara al riuso ed alla trasformazione dei materiali di scarto in occasione delle Festività Natalizie. “E’ un bel modo per proporre una riflessione sul vero significato che queste feste hanno – sottolineano gli animatori dell’iniziativa – anche attraverso la elaborazione di un Albero che non è più “costo” ma “prodotto”, ciò cambierà e migliorerà i vincoli e le dinamiche familiari e di vicinato”. Il terzo tema che ha ispirato questo concorso è legato ai bambini, che attraverso il Ruolo “giudicante” che assumeranno nei confronti dei lavori degli adulti, sottolineeranno agli adulti ed a loro stessi, la loro posizione di EREDI del futuro che NOI adulti sapremo costruire nel PRESENTE. Si tratta quindi di un piccolo passo che tende a mettere al centro la figura dei bambini, dando loro un ruolo “di osservazione, valutazione e giudizio” del comportamento degli adulti. Questa inversione di ruolo, sottopone gli adulti ad un maggiore rigore poiché nulla è più umiliante che uno sguardo di disapprovazione di un bambino verso una adulto, cosi come nulla è più appagante quando in quello sguardo si coglie l’approvazione e una gioia immediata. L’ALBERO DEL RIUSO Sulla scia di ciò che l’Associazione ha fatto per decorare la Città di Albano, in occasione dello scorso natale e della Fiera del Bajocco, visto il gradimento e gli incoraggiamenti, QUA.D.R.A. , al fianco del GIOCO CONCORSO ha deciso di istallare, in una piazza della Città, un albero di natale realizzato con materiale riciclato ed in particolar modo con bottiglie di plastica usate, illuminato con lampadine a basso consumo. Ciò sottolinea l’impegno verso un modo di considerare il riciclaggio non come un onore per la gente, ma come una risorsa per il paese. Tutte le informazioni potranno essere reperite sul gruppo facebook QUALCOSA DA RIFARE AD ALBANO o chiamando i numeri: Associazione: cell. 3381423359 Comune : 06/9329205/6.

Print Friendly, PDF & Email