Albano si ferma per ricordare il ciclista Bruno Monti

0
1186
albanoricordabrunomonti
Albano Ricorda Bruno Monti

1779795_895360527246971_650458092312115011_n

Sala Nobile di Palazzo Savelli gremita nel ricordo di Bruno Monti. La serata evento, ideata dalla Polisportiva Generale comunale e organizzata dall’Assessorato allo Sport del Comune di Albano Laziale, ha dato modo, venerdì 18 dicembre, a tutti i presenti di ricordare le imprese sportive di Monti.

Ciclista professionista, è scomparso nel 2011, dopo esser nato ed aver vissuto ad Albano.

Nel suo curriculum sportivo spiccano tre vittorie nel Giro d’Italia, che gli consentirono di indossare per due giorni la “maglia rosa” nell’annata 1956, e due partecipazioni al Tour de France nel 1955 e nel 1956.

Il Consigliere comunale, Vincenzo Santoro, ha ricordato così Monti: «Un dovere da parte dell’Amministrazione organizzare una serata in ricordo di un grande sportivo, nonché nostro concittadino illustre. E’ stata l’occasione per ricordare anche un uomo che, esclusivamente grazie ai sani principi del sacrificio, del lavoro e dell’abnegazione ha raggiunto grandi traguardi. Si tratta di un esempio per tutti i giovani che si affacciano al mondo dello sport».

Anche il Sindaco Nicola Marini ha espresso il suo omaggio: «Ringrazio la famiglia. In particolar modo la moglie Gabriella e il figlio Paolo, per aver contribuito all’organizzazione della manifestazione, durante la quale abbiamo riportato alla memoria le gesta sportive di Bruno. Come Amministrazione non ci limiteremo a questa serata. Abbiamo già iniziato l’iter amministrativo attraverso il quale, in accordo con le tempistiche dettate dalla Prefettura, intesteremo a Bruno Monti la scalinata prospiciente l’abitazione dove nacque»

Print Friendly, PDF & Email