Alessandra Zeppieri tranquillizza i genitori sul servizio mensa

0
332
alessandrazeppieri
Assessore Alessandra Zeppieri in una mensa scolastica ad Albano
alessandrazeppieri
Assessore Alessandra Zeppieri in una mensa scolastica ad Albano

ATTUALITA’ – “Come Assessore alla Pubblica Istruzione – dichiara in una nota Alessandra Zeppieri – mi reco settimanalmente nei refettori scolastici delle nostre scuole per assicurarmi  della qualità del cibo che mangiano i nostri bimbi. Visite che si vanno ad aggiungere a quelle effettuate regolarmente dalla commissione mensa comunale.
Lo faccio silenziosamente,  perché ritengo che sia un mio dovere come amministratore al servizio dei cittadini e, nel mio caso, in particolar modo al servizio degli studenti, senza cercare alcuna visibilità.

La Commissione Mensa Comunale, composta da me, – continua la nota – dal titolare della cooperativa Sirio, dai Presidenti del Consiglio di Istituto di ogni scuola, dai dirigenti scolastici e da due membri dei comitati mensa e del corpo docenti per ogni plesso scolastico, vede riunirsi con regolarità tutti i soggetti interessati al servizio di refezione scolastica. È soltanto con l’istituzione della commissione mensa comunale, avvenuta nel 2012, che si è creata questa rete: tutte le scuole insieme (Presidi, docenti e genitori) ad interloquire e confrontarsi con  l’Amministrazione comunale e la cooperativa Sirio per monitorare l’andamento del servizio mensa e migliorarlo.  È un tavolo permanente, e non considerarne l’importanza e la valenza, anche da un punto di vista partecipativo diretto della cittadinanza – in questo caso i genitori – sarebbe un grave errore.

Voglio rassicurare i genitori sulla bontà e la qualità del cibo. Nei vari controlli che ho effettuato il cibo è sempre stato buono, così come i locali e le attrezzature sempre puliti. Queste mie affermazioni sono confermate dall’ultimo sopralluogo che ha effettuato l’Asl la scorsa settimana nel plesso di via della Stazione (Cecchina) che non ha rilevato anomalie.

È giusto sottolineare però che abbiamo riscontrato dei valori di temperatura dei pasti al di sotto dei 62 gradi, pertanto l’Amministrazione Comunale richiederà dei controlli specifici agli organi competenti, per effettuare delle misurazioni ad hoc per la temperatura.

Per rassicurare ancor di più i genitori, voglio invitare tutti coloro che lo vogliono a valutare loro stessi il servizio di refezione scolastica nel plesso dove mangiano i propri bambini. I genitori possono contattarmi dal lunedì al giovedì, dalle ore 08:30 alle ore 14:00, allo 0693295228, per poter definire insieme quando andare a visitare il refettorio e assaggiare il cibo.

Mi rendo conto che da parte di alcuni genitori ci sia una legittima e giustificata apprensione, ma i controlli – conclude Zeppieri – da loro stessi richiesti non hanno evidenziato nulla. Continueremo comunque a restare vigili e come da prassi ad effettuare i sopralluoghi.

Invito tutti a non strumentalizzare “la questione mensa”, perché non porta vantaggi a nessuno e tantomeno ai bambini. E’ importante che i genitori continuino attivamente ad essere vicini alle problematiche della scuola, e ritengo che sia altrettanto importante che da parte loro ci sia la comprensione del fatto che siamo tutti al lavoro: l’Amministrazione pubblica, i dirigenti scolastici, i garanti dei servizi perché tutto venga svolto nel migliore dei modi.

Ci tengo a ringraziare tutti i genitori dei comitati mensa che effettuano regolarmente i controlli, il Presidente della Commissione mensa che si impegna quotidianamente affinché il servizio venga sempre più migliorato, i docenti, i dirigenti scolastici, la Cooperativa Sirio che consente l’assaggio dei cibi ai genitori che lo richiedono e i cui addetti sono sempre gentili e disponibili. Vorrei ringraziare la Responsabile dell’ufficio scuola del Comune, Dott.ssa Mariella Sabadini e il portavoce del Sindaco, Luca Faenza che mi stanno accompagnando in queste settimane ad effettuare le ispezioni”.

Print Friendly, PDF & Email