Alexandra Banach è Miss Roma 2014, Miss Italia verso le finali di Jesolo

0
3592
alexandra_banach
Alexandra Banach eletta Miss Roma 2014
alexandra_banach
Alexandra Banach eletta Miss Roma 2014

La Capitale ha la sua nuova Reginetta della bellezza. È stata infatti eletta ieri sera, nell’incantevole e suggestivo scenario della terrazza de “Lo Zodiaco”, noto caffè ristorante di Monte Mario, “Miss Roma 2014”, nell’ambito del 75° concorso nazionale Miss Italia.

Si chiama ALEKSANDRA BANACH, ha 24 anni e risiede ad Ostia. Capelli castani, occhi marroni, alta 180 cm, è laureata in relazioni internazionali e laureanda in economia.

Pratica beach volley, ama andare in palestra, scrivere e leggere. Sogna di affermarsi come giornalista tv e inviata speciale.

Aleksandra, prescelta tra quattordici concorrenti selezionate attraverso un casting specifico (solo ragazze nate o residenti a Roma o in un comune della provincia di Roma) ha ottenuto quindi il passaporto per le prefinali nazionali di Jesolo, che si terranno il 25 agosto. La sua elezione rientra perfettamente nel regolamento, rivisto proprio quest’anno, che consente di partecipare a Miss Italia anche alle ragazze che siano nate in Italia da genitori stranieri e qui residenti da almeno 18 anni, pur non essendo in possesso della cittadinanza italiana.

Alle sue spalle si sono classificate, nell’ordine:

2a classificata GIULIA CARATELLI, 21 anni, nata a Roma ma residente a Latina, bionda,

occhi azzurri, alta 175 cm, diplomata all’Istituto Psicopedagogico, frequenta Scienze Motorie all’Aquila. Pratica danza classica e moderna (da 13 anni), è istruttrice di beach golf, ama viaggiare e sogna di aprire una palestra insieme alla sorella gemella, Federica, anche lei tra le concorrenti di Miss Roma.

3a classificata CAMILLA PRIGIOTTI 18 anni, risiede a Casalpalocco, capelli castani,

occhi marroni, alta 182 cm, diplomata al liceo scientifico, ha già scelto scienze dell’alimentazione. Pratica scherma, pallavolo e danza. Ama leggere, andare in palestra e uscire con gli amici. Per ora il suo “sogno” è quello di laurearsi… il resto si vedrà.

4a classificata GIORGIA ORLANDI, 18 anni, romana ma residente a Ronciglione (VT),

capelli castani, occhi, marroni, alta 178 cm, deve frequentare il 5° anno di liceo linguistico, pratica nuoto e ama andare al cinema. Sogno nel cassetto? Diventare interprete.

La serata, organizzata dalla Delta Events (agenzia esclusivista del concorso per il Lazio), è stata presentata dalle belle e brave Margherita Praticò e Giulia Arena (Miss Italia 2013), neo conduttrice del programma tv “Mode e Modi” (La7). Una conduzione tutta al femminile, in linea con quanto avverrà per la finale nazionale di Jesolo, che vedrà il ritorno di Simona Ventura.

Lo spettacolo si è aperto con la sigla e l’entrata in passerella delle ragazze in costume Linea Sprint, storico sponsor del concorso tornato quest’anno a legarsi con il marchio Miss Italia.

Le ragazze hanno poi sfilato in abiti di alta moda dello stilista Nino Lettieri,

prima di essere presentate alla giuria. L’astrologo Jupiter ha compilato e letto il profilo astrale di ogni concorrente, mentre il gruppo dei Cream hanno offerto dei piacevoli intermezzi musicali.

In giuria molti nomi di rilievo, tra i quali il regista Neri Parenti, la top model e attrice Vanessa Hessler, gli attori Cesare Bocci, Raffaello Balzo e Nicola Canonico,

l’annunciatrice RAI e Miss Italia 2006 Claudia Andreatti, la conduttrice di Easy Driver (Rai1) Veronica Gatto, la fotografa Tiziana Luxardo, lo stilista d’alta moda Nino Lettieri, la stilista Maria Celli, la nobildonna Marisela Federici e l’astrologo Jupiter.

Ad incoronare la nuova reginetta capitolina è stata ovviamente Patrizia Mirigliani,

patron del concorso Miss Italia.

Erano inoltre presenti Priscilla Bernardoni, Miss Roma 2013, che ha passato la sua corona alla nuova eletta, Costanza Nisi (Miss Lazio 2013) e le due neo-miss Alice Taticchi (Miss Miluna Lazio 2014) e Sara De Santis (Miss Wella Professional Lazio 2014), che saranno in gara anche per il titolo di Miss Lazio 2014, in programma il 22 agosto al Porto Turistico di San Felice Circeo.

La Bernardoni e la Nisi hanno sfilato in abiti di Celli Alta Moda, mentre la Taticchi e la De Santis in abiti della stilista Sabrina Minucci, del laboratorio di sartoria Ricuciamo promosso dall’Associazione Gruppo Idee,   che vede impegnate esclusivamente donne detenute all’interno della Casa Circondariale Femminile di Rebibbia, dove è stato creato il brand NeroLuce, una linea di abiti ed accessori haute-couture e pret-à-porter.

A suggellare la splendida serata, i titolari dello Zodiaco, Leonardo e Cecilia Loreti, hanno consegnato una targa a Patrizia Mirigliani in ricordo del padre Enzo,

grande patron di Miss Italia.

Print Friendly, PDF & Email