Alla Fiera di Grottaferrata i giovani incontrano Chiuso e Lodadio

0
590
chiusolodadiofieragrotta
Cristina Chiuso e Marco Lodadio alla Fiera di Grottaferrata
chiusolodadiofieragrotta
Cristina Chiuso e Marco Lodadio alla Fiera di Grottaferrata con i ragazzi del Liceo Artistico San Giuseppe

Si è tenuto giovedì 23 marzo, presso il Padiglione Eventi della 417° Fiera Nazionale di Grottaferrata un incontro tra Campioni e studenti, promosso dal CONI Lazio e organizzato dal Fiduciario CONI di Grottaferrata MARIO PETROSINO. A far visita agli oltre 150 ragazzi delle scuole “San Nilo”, “Falcone”, “Touschek” e “San Giuseppe” di Grottaferrata sono stati i Campioni CRISTINA CHIUSO e MARCO LODADIO. L’evento è iniziato con la proiezione di un video celebrativo delle vittorie italiane alle recenti Olimpiadi di Rio 2016. Quindi sono stati introdotti i Campioni:

– CRISTINA CHIUSO, ex nuotatrice e capitano della Nazionale Femminile, in carriera ha partecipato a 4 edizioni delle Olimpiadi, 5 Mondiali, conquistando oltre 40 titoli italiani, di cui 31 nei 50 m stile libero (nessun nuotatore italiano a vinto così tanti titoli in una stessa specialità) e 2 argenti ai Campionati Europei. Attualmente ricopre il ruolo di Delegato CONI per la provincia di Roma ed è molto attiva in ambito sportivo come giornalista e dirigente;
– MARCO LODADIO, atleta della Nazionale di Ginnastica Artistica, oro nel volteggio ai Campionati Italiani Assoluti nel 2012, doppia medaglia di bronzo nei Campionati Italiani Assoluti nel 2014; agli Europei di Berna nel 2016 fa volare l’Italia alla finale con un’ottima prestazione agli anelli e al volteggio. Recentemente era a Stoccarda per rappresentare l’Italia in un incontro internazionale, doge la squadra si è piazzata in decima posizione.

L’incontro, moderato dal Fiduciario del Coni Mario Petrosino, è stato impostato sulla narrazione, attraverso il racconto delle esperienze vissute dai Campioni si intuisce che il segreto per arrivare ad alti livelli ha diversi nomi: passione, costanza, determinazione, emozioni. L’incontro è stato caratterizzato da numerose domande poste dagli studenti sul palco; i Campioni hanno saputo coinvolgere e comunicare le emozioni che derivano da esperienze positive e sono riusciti a trasmettere che per ottenere risultati importanti, nello sport come nella vita di tutti i giorni, il motore principale è la passione. Fare sport non è un sacrificio ma una scelta che impone alcune rinunce e restituisce sicuramente sensazioni e stati d’animo che difficilmente si potranno riscontrare in altri ambiti della vita. Prima dei saluti finali (con foto e autografi di rito) una sorpresa per i due Campioni, che hanno ricevuto un ritratto prodotto dai ragazzi del Liceo Artistico San Giuseppe. Una ulteriore bella pagina di sport alla Fiera di Grottaferrata.

Print Friendly, PDF & Email