All’Ini corso di educazione sanitaria per l’assistenza volontaria

0
2140
ini_grottaferrata
Ini Grottaferrata
ini_grottaferrata
Ini Grottaferrata

E’ fissato per giovedì 23 gennaio (ore 15) nell’Aula Magna dell’INI Divisione di Grottaferrata, l’appuntamento con l’ ARVAS (associazione regionale volontari assistenza sanitaria) e l’inaugurazione del suo nuovo Corso di Educazione Sanitaria per l’Assistenza Volontaria all’Ammalato – Anno 2014.

Organizzati dai Gruppi Operativi Locali (GOL) 16 INI e 49 Ospedale San Giuseppe Marino in collaborazione con l’INI, i percorsi formativi inizieranno proprio il 23 gennaio con la lezione sull’Etica del Volontariato, tenuta dal presidente Arvas, Silvio Roscioli. Della durata di due ore ciascuna, le lezioni avranno luogo sempre di giovedì (ore 15/17) nell’Aula Magna dell’INI. Termineranno il 24 aprile prossimo. Verteranno su tematiche quali la psicologia del volontariato, del malato e dei familiari, comunicazione e ascolto, aspetti sociali e familiari del paziente ricoverato, igiene ospedaliera, procedure e corretta comunicazione tra gli operatori, elementi di anatomia e fisiologia, assistenza paziente immobilizzato e in area cardiologica, aspetti clinici ed emergenze in cure palliative, aspetti culturali e ruolo del volontario nell’equipe interdisciplinare, aspetti clinico-assistenziali nella persona in fase avanzata della malattia, spiritualità e ricerca di senso nelle cure di fine vita.

Il corso è patrocinato dal Comune di Marino, tramite l’assessorato ai Servizi Sociali guidato da Remo Pisani. Partners dell’iniziativa il Comune di Grottaferrata e la Asl Rm H.

Direttore del percorso di formazione è il professor Enrico Rosati, referente sanitario INI Grottaferrata, coordinatrici Marina Oggioni e Maria Rita Fazzini presidenti, rispettivamente, dei GOL 49 e 16.

«I nostri volontari “un punto di arrivo per una nuova partenza” – afferma l’assessore Remo Pisani citando il principio espresso nella carta dei valori della Fival – sono la vera ricchezza della nostra comunità, offrendo ogni giorno, con la loro silenziosa e generosa presenza, un prezioso contributo in termini di solidarietà e crescita della nostra città. Lodevole nei suoi obiettivi e concreta nelle sue azioni, la presenza dell’Arvas sul nostro territorio è da anni sinonimo di collaborazione e professionalità. Saremo sempre presenti al loro fianco, nelle loro iniziative».

Print Friendly, PDF & Email