Altra Destra si struttura sul territorio

0
1194
belviso
Sveva Belviso presenta Altra Destra
belviso
Sveva Belviso presenta Altra Destra

“Sono persone per bene e preparati, ma soprattutto sono persone normali”. Sveva Belviso ha presentato così i primi cinque coordinatori regionali di Altra Destra, all’Hotel Nazionale di Piazza Montecitorio. “E’ un piacere e onore presentare i primi cinque coordinatori regionali di Altra Destra. Cinque coordinatori di regioni fondamentali del Paese. Persone entusiaste che faranno un grande lavoro per dare nuova speranza ad un’Altra Destra in Italia” – ha commentato Belviso.

Sono Enzo Savarese, coordinatore per il Lazio, Daniele Baldini per l’Emilia Romagna, Giuseppe Melpignano per la Puglia, Giuseppe Murolo per la Liguria e la più giovane con soli 25 anni, Alessandra Cudini per il Piemonte. La conferenza di presentazione dei coordinatori è stata anche l’occasione per la presentazione del Libretto blu della rivoluzione, le 11 proposte di Altra Destra per restituire al Paese e una nuova fiducia e idee chiare, “a differenza di quanto sta facendo il governo in carica” sostengono da Altra Destra. “Ormai a quasi un anno dalla situazione dell'”Enrico stai sereno”, dallo sgambetto che il premier Renzi ha fatto al suo predecessore e alla fine della presidenza del semestre italiano in Europa, non c’è un singolo indicatore economico che è andato a migliorare” – tira dritto Belviso contro la politica dell’attuale governo – “Abbiamo il Pil al -4% (anche peggiore delle peggiori previsioni del ministro Padoan); abbiamo una produzione industriale che continua a flettere negativamente. Abbiamo la disoccupazione record al 13,2%, quella giovanile al 43,3%; abbiamo il record del debito al 132,6% e infine, il rapporto deficit-Pil che sta tendendo verso il 3%, tutto ciò – ha concluso – non eliminando una tassa, non rilanciando i consumi”.
“Il Libretto Blu non vuole il cambiamento, vuole la Rivoluzione. L’Italia va cambiata da cima a fondo. Vogliamo dire basta a decenni di cattiva politica, alle favole tragiche di Renzi, al vecchio centrodestra che ha illuso e tradito milioni e milioni di elettori – si legge tra le prime righe del Libretto. “Le linee guida del Libretto Blu  toccano undici punti sensibili; i nervi scoperti del Paese; le undici urgenze che dobbiamo affrontare”.

“A partire dai prossimi mesi incontreremo direttamente i cittadini per programmare insieme il programma come ricostruire l’Italia” – ha concluso Belviso.

Print Friendly, PDF & Email