Anche in Asl Roma 6 simulazione di afflusso feriti

Asl Roma 6, oggi venerdì 11 maggio nei poli ospedalieri dell’azienda, simulazione  di emergenza per massiccio afflusso di feriti

0
401
asl6
Asl Roma 6

Oggi venerdì 11 maggio dalle 15:00 alle 18:00, in tutti i poli ospedalieri della Asl Roma 6, si svolgerà l’esercitazione generale PEIMAF (Piano di Emergenza Intraospedaliera per Massiccio Afflusso di Feriti). Verranno coinvolti gli ospedali “San Sebastiano” di Frascati “San Giuseppe” di Albano Laziale, “P. Colombo” di Velletri, “Riuniti di Anzio e Nettuno”, “E. De Santis” di Genzano.

“Quando scoppia una situazione di emergenza tutte le risorse possibili vengono destinate al pronto soccorso e all’assistenza dei feriti e l’organizzazione della struttura ospedaliera viene totalmente ridefinita secondo processi codificati: dal riallestimento delle aree alla ricomposizione delle équipe, dalla riallocazione dei pazienti e dei posti letto per far spazio alle vittime della catastrofe, alla catena interna di comunicazione”, dice il Direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda. “Si tratta di un’attività complessa in cui tutte le unità devono sapere con estrema precisione cosa fare. L’esercitazione di oggi dunque sarà cruciale per testare la capacità di risposta ospedaliera alle maxi-emergenze, nonchè per prevedere ed effettuare al meglio le modifiche organizzative, necessarie affinchè venga data una risposta operativa valida e, allo stesso tempo, venga ridotto l’impatto per l’utenza”.

Print Friendly, PDF & Email