Anci Lazio, “non ci sarà nessuna chiusura degli uffici postali nel Lazio”

0
770
servadio
Fausto Servadio Presidente Anci Lazio
servadio
Fausto Servadio Presidente Anci Lazio

Anci Lazio ha incontrato i vertici di Poste Italiane che hanno confermato la razionalizzazione del servizio assicurando però il mantenimento di tutti gli uffici postali del Lazio

Mercoledì 15 febbraio, l’Ufficio di presidenza di Anci Lazio ha incontrato i vertici di Poste Italiane per fare il punto della situazione in merito al servizio postale che interessa i comuni del Lazio. Dall’incontro è emersa la volontà di Poste Italiane di procedere ad una razionalizzazione del servizio, nell’ottica di garantire qualità sulla base delle risorse finanziarie a disposizione. In questo quadro di strategia aziendale, che prevede la distribuzione a giorni alterni della corrispondenza non urgente, Anci Lazio ha però ottenuto dai dirigenti l’assicurazione che nessun ufficio postale attualmente operante sul territorio laziale sarà oggetto di chiusura per il biennio 2017-2018.  Tuttavia, per meglio garantire un monitoraggio costante dei casi specifici, Anci Lazio ha deciso di costituire un apposito gruppo di lavoro che sarà formato da un referente per ogni provincia e manterrà contatti frequenti con i vertici di Poste Italiane, così da segnalare e dare pronta risposta ai problemi che interessano i comuni associati.

 

Print Friendly, PDF & Email