Ancora una vittoria per gli allievi provinciali del Centro Calcio Rossonero

0
1514
allievi provinciali b del centro calcio rossonero
Allievi Provinciali B del Centro Calcio Rossonero
allievi provinciali b del centro calcio rossonero
Allievi Provinciali B del Centro Calcio Rossonero

Comandano gli Allievi provinciali B del Centro Calcio Rossonero. La squadra di mister Paolo Landolina sta dominando il girone D della categoria e nell’ultimo turno ha messo una seria ipoteca alla vittoria finale vincendo per 3-1 in casa della Borghesiana seconda della classe. Ma non ditelo al tecnico… «Se questo successo vuol dire campionato in archivio? No, vuol dire che il torneo inizia domenica prossima» replica con forza Landolina che poi analizza con la dovuta soddisfazione lo scontro diretto contro la Borghesiana. «Abbiamo iniziato molto bene l’incontro andando in rete due volte nei primi venti minuti con Magliocca. L’avversario, certamente una buona squadra, ha inizio a giocare con palla alta per cercare di sfruttare la fisicità dei propri attaccanti e spesso ci ha messo in difficoltà sulle azioni di palla da fermo e sui falli laterali in zona d’attacco. In uno di questi, alla mezzora del secondo tempo, abbiamo preso il gol dell’1-2, ma nel finale Tubani ha messo le cose a posto. Una vittoria meritata considerate anche le occasioni create tra primo e secondo tempo per aumentare il nostro bottino». A novembre, il tecnico del Centro Calcio Rossonero aveva detto che la sua squadra aveva espresso solo il 30-40% delle proprie possibilità. «E non sbagliavo – dice Landolina – perché i ragazzi sono cresciuti in maniera evidente, soprattutto da un mese e mezzo a questa parte. Ora riescono a vincere le partite non soltanto perché sono più forti dell’avversario, ma perché giocano meglio. Ma sono convinto che possano ancora migliorare parecchio con il lavoro, per esempio nel giro palla che vorrei decisamente più veloce di quanto i ragazzi riescono a fare attualmente». Il prossimo turno prevede la sfida con il Morolo che occupa la nona posizione in classifica, ma Landolina invita tutti a non abbassare la concentrazione. «Sarà un test molto importante, dovremo assolutamente proseguire sulla strada che abbiamo intrapreso».

Print Friendly, PDF & Email