Andrea Volpi lascia Forza Italia per aderire a Fdi-An, polemica Silvestroni Palozzi

0
1542
palazzo_valentini
Palazzo Valentini in Roma - sede del Consiglio Metropolitano
palazzo_valentini
Palazzo Valentini in Roma – sede del Consiglio Metropolitano

Continuano le defezioni all’interno di Forza Italia ai Castelli Romani, a beneficio di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale. Dopo quasi l’intero gruppo consiliare ed il coordinatore cittadino a Velletri ed il consigliere comunale Fortini ad Ariccia, è la volta di Andrea Volpi, capogruppo azzurro in Città Metropolitana fino a stamattina, nonchè consigliere comunale a Lanuvio, che ha comunicato la sua adesione al partito di Giorgia Meloni. Marco Silvestroni, leader della destra in Provincia di Roma non ha trattenuto la soddisfazione, parlando in una nota di benvenuto rivolta a Volpi, di sostanziale “scioglimento politico di Forza Italia in Provincia di Roma, a beneficio dell’unico partito che oggi rappresenta il centrodestra, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale”.

Non si è fatta attendere la replica del suo omologo in FI provinciale, l’attuale Consigliere alla Pisana ed ex Sindaco di Marino Adriano Palozzi che così ha commentato le parole di Silvestroni.

Trovo fuori luogo – dichiara il coordinatore provinciale e consigliere regionale di Forza Italia Adriano Palozzi – le esternazioni, rilasciate a mezzo stampa dal coordinatore provinciale FdI Marco Silvestroni che, invece di lavorare per un centrodestra realmente unito e coeso in ottica elettorale, continua a scagliarsi contro il suo storico e naturale alleato, Forza Italia. Pur comprendendo lo slancio di gioia di Silvestroni per l’adesione in FdI di Andrea Volpi – al quale rivolgo il mio personale “in bocca al lupo”, nonostante non ne condivida le scelte, reputo tuttavia inaccettabile il fatto che il coordinatore provinciale sembra quasi compiacersi nell’osservare un centrodestra spaccato, come se Forza Italia fosse l’avversario politico numero uno: più del Pd, più della demagogia grillina. Noi, al contrario dell’esponente meloniano, nell’area metropolitana abbiamo sempre operato per costituire un centrodestra unito e forte, lasciando da parte – continua Palozzi – inutili egoismi e sterili personalismi. Ed è per questo che, nell’ipotesi in cui i nostri candidati non riuscissero a superare il primo turno nei Comuni al voto in provincia, sarà nostra intenzione aprire le porte, con senso di responsabilità e dialogo democratico, a un eventuale candidato sindaco espressione di tutto il centrodestra. Un gesto, il nostro, che la dice lunga sulla volontà di Forza Italia di lavorare al fianco dei nostri alleati, su principi di lealtà e buonsenso. Forza Italia che rimane il primo partito di centrodestra in provincia di Roma. Auspico, dunque, si possa ritrovare quanto prima quella serenità e quell’unione di intenti che ci ha già visti alleati e vincenti in tanti comuni dell’area metropolitana” conclude Palozzi.

Print Friendly, PDF & Email