Andrew James D’Amico presenta l’album Autumn in Rome

0
1827
anonimo veneziano
Scena del film Anonimo Veneziano
anonimo veneziano
Scena del film Anonimo Veneziano

Andrew James D’Amico è il nome d’arte di un compositore dei Castelli Romani che ha scritto quattro canzoni, ispirate a due film “Anonimo Veneziano” e “Hiroshima Mon Amour”, che fanno parte dell’Album “Autumn in Rome”. Il racconto su Meta Magazine di come nasce e come si sviluppa questo progetto musicale sul nostro territorio.

Andrew James D’Amico, ci racconta come nasce “Autumn in Rome”?

«Innanzitutto ciao a tutti i lettori di Meta Magazine. Io sono un compositore con il nome d’arte di James Andrew D’Amico. Mesi fa scrissi una canzone (“In my Vida”) quando ancora era vivo mio padre che, ne sono sicuro, da lassù mi pensa e mi assiste». Decisi di pubblicarla e mi rivolsi (io lavoro a Frascati) alle due scuole di musica che ci sono nella mia città: Collegium Artis e Play Music Art. Sorvolando sulla straordinaria professionalità, cortesia, gentilezza, accoglienza e perura, quelli che erano semplici appunti musicali presero vita in un concept album composto da quattro canzoni ispirate (sul web per ora sono state pubblicate oltre a “In My Vida” anche “Angel” ndr) a due film-cult che sono “Anonimo Veneziano” e “Hiroshima Mon Amour”. Con Luca e Valeria, persone egualmente eccezionali e fuori dal comune, si decise di pubblicare il concept-album “Autumn in Rome” sul web.

 

Cosa si aspetta dalla pubblicazione del suo lavoro?

«Per me la vera riuscita sta nella pubblicazione di “Autumn in Rome”; tutto ciò che verrà, forse, in più dipenderà dal pubblico che io ringrazio fin da ora per la cortese attenzione. Quindi spero che le canzoni vi piacciano come le scelte artistiche che abbiamo fatto con il cuore».

 

 

Print Friendly, PDF & Email