Apertura del Museo dell’Abbazia di Grottaferrata, ne da notizia U Lengheru Neru

0
635
stele
Stele
stele
Stele

L’Associazione U LENGHERU NERU, nell’assenza di comunicati ufficiali, informa i Cittadini dei Castelli Romani che domani, sabato 8 aprile, alle ore 10:00 si svolgerà l’inaugurazione dell’apertura del Museo dell’Abbazia di Santa Maria di Grottaferrata. Si comunica inoltre che il Museo sarà aperto al pubblico tutti i sabati e le domeniche. I reperti esposti provengono dagli scavi delle vicine catacombe o dalle rovine delle lussuose ville romane della zona, mentre altri sono stati donati da protettori dell’Abbazia a partire dal XV secolo fino ai primi decenni del XIX. I rimanenti, infine, risalgono al periodo medievale della storia del Monastero. Tra i reperti di maggior interesse troviamo la “Stele funeraria con Giovane seduto intento alla lettura con una pantera” (430 – 420 a.C.), in marmo, di ambito attico, e la “Statua frammentaria del faraone Sethos I” della XIX dinastia proveniente dal santuario di Heliopolis in Egitto. Ringraziamo il Polo museale, nuovo organismo che, dopo le tante polemiche degli scorsi anni e le innumerevoli interrogazioni, è riuscito a riaprire il Museo con grande efficienza, offrendo ai Cittadini la possibilità di visitare un luogo eccezionale che per troppo tempo è rimasto chiuso. Invitiamo la Cittadinanza a non perdere questa occasione che aggiunge alle bellezze archeologiche, storiche e religiose dell’Abbazia questa ulteriore attrattiva.

Print Friendly, PDF & Email