Appalti pulizie in Asl, Sel al fianco dei lavoratori a rischio licenziamento

0
997
auslrmh
Azienda Sanitaria Locale Roma H
aslrmh
Azienda Sanitaria Locale Roma H

“Sinistra Ecologia e Libertà di Albano Laziale e l’assessore del Comune di Albano Laziale Claudio FIORANI esprimono solidarietà e vicinanza alle lavoratrici ed ai lavoratori operanti in qualità di servizio di pulizia negli Ospedali del territorio dei Castelli Romani, i quali – si legge in una nota diramata dal partito di Niki Vendola – hanno subito il licenziamento di 10 PERSONE e pertanto nella giornata di mercoledì 19 novembre 2014 hanno manifestato sotto la sede della ASL Roma H sita in Corso Garibaldi ad Albano Laziale.

Questo è – continua Sel nella sua nota – accaduto perchè, come sempre, vengono concessi appalti al ribasso o con evidenti errori gestionali da parte degli enti appaltatori.

Naturalmente a pagarne il prezzo sono prima di tutto le lavoratrici e i lavoratori attraverso riduzioni di personale, riduzione delle ore lavorative, riduzione del salario, aumento esponenziale del lavoro nero.

E dopo gli operatori, le cui famiglie, già duramente colpite dalla crisi, saranno ridotte sul lastrico, se ne accorgeranno i lavoratori dell’Asl e gli utenti che vedranno peggiorare sensibilmente la qualità del Servizio.

Come SEL Albano Laziale auspichiamo – conclude la nota – un cambio di rotta da parte della Asl RomaH affinchè diventi protagonista virtuoso nel contrasto delle pratiche di fare appalti al ribasso.

Per quanto ci riguarda, riteniamo l’attuale sistema di gestione inaccettabile e, pertanto, contrasteremo questo sistema lottando al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori al fine di garantire tutti i diritti sanciti dalla Carta Costituzionale e dalla legislazione vigente”.

Print Friendly, PDF & Email