Eletto ad Ariccia il Gran Maestro dell’Ordine di Malta

Ariccia, sabato 5 maggio Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto eletto 80° Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta

0
1161
ariccia_sanguinetto
Ariccia, sabato 5 maggio Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto eletto 80° Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta

I Cavalieri della Delegazione Latium Vetus del Gran Priorato di Roma dell’Ordine di Malta nella giornata di ieri (5 maggio ndr), si sono riuniti in preghiera ad Ariccia quale segno di ringraziamento e gioia per la nomina di Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, eletto 80° Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta.

Il Consiglio Compito di Stato ovvero l’organismo elettivo composto da 54 membri in rappresentanza di tutto l’Ordine, ha ratificato la sua nomina a vita il 2 maggio scorso a Roma nella Villa Magistrale, sede istituzionale dell’Ordine di Malta, ente primario di Diritto Internazionale fondato da un gruppo di mercanti di Amalfi intorno al 1050 con la volontà di porre gli Ospitalieri al servizio dei sofferenti, dei malati e dei poveri. Con la Bolla di Papa Pasquale II «Pie Postulatio voluntatis» del febbraio 1113 il riconoscimento di Ordine Religioso e Militare.

A guidare il momento di preghiera e ringraziamento dei Cavalieri della Latium Vetus, il rev.do Don Antonio Scigliuzzo, parroco di Santa Maria Assunta in Cielo di Ariccia e incaricato regionale per il Servizio Pastorale Giovanile.

Presenti il delegato della Latium Vetus March.se dott. Carlo Incisa di Camerana, Cavaliere di Onore e Devozione, il Consiglio delegatizio e alcuni membri della Delegazione che vivono e operano nel territorio dei Castelli Romani, affidato a loro proprio da Fra’ Giacomo Dalla Torre quando ricopriva l’incarico di Gran Priore di Roma dell’Ordine.

Presente in questi giorni a Lourdes per il 60° pellegrinaggio internazionale del Sovrano Militare Ordine di Malta, dove ogni anno i suoi membri si prendono cura di malati e disabili, Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto proviene da un’antica famiglia comitale trevigiana poi trasferita a Roma, legata da sempre alla Santa Sede. Suo nonno Giuseppe, infatti, è stato direttore dell’Osservatore Romano mentre suo fratello Giuseppe è presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano.

73 anni, è laureato in Lettere e Filosofia all’Università La Sapienza di Roma con specializzazione in Archeologia cristiana e Storia dell’Arte. Ha rivestito ruoli accademici nella Pontificia Università Urbaniana, insegnando greco classico. È stato responsabile della biblioteca e archivista dell’ateneo pubblicando saggi sulla storia dell’arte medievale.

Print Friendly, PDF & Email